Contenuto sponsorizzato

Tragedia in bici, rimane con il manubrio agganciato alla spalliera del ponte e finisce nel fiume: annegato un uomo di 47 anni. Il dramma nel padovano

Secondo le prime ricostruzioni, il manubrio della sua mountain bike sarebbe rimasto agganciato alla spalliera del ponte. Questo lo ha fatto sbalzare nel corso d’acqua. Inutili i tentativi di salvarlo 

Di G.Fin - 17 April 2022 - 12:35

PADOVA. Tragedia nelle prime ore del giorno di Pasqua in Veneto, nel Padovano, dove un ciclista di 47 anni ha perso la vita.

 

Il dramma è avvenuto attorno alle 9 di stamattina, il ciclista stava percorrendo una strada ed è finito tutto ad un tratto nel Bacchiglione.

 

Secondo le prime ricostruzioni il manubrio della sua mountain bike sarebbe rimasto agganciato alla spalliera del ponte. Questo lo ha fatto sbalzare nel corso d’acqua.

 

Alcuni passanti hanno assistito alla drammatica scena e hanno dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e i vigili del fuoco che hanno avviato immediatamente le ricerche del ciclista finito in acqua.

 

Purtroppo poco dopo è stato trovato il corpo. Inutili i tentativi di rianimazione, i sanitari hanno potuto solamente constatarne la morte.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 giugno - 16:41
Nonostante la crisi idrica che sta interessando gran parte del nord Italia, a Trento non si parla ancora di una situazione emergenziale per il [...]
Cronaca
27 giugno - 16:31
A un certo punto la copertura del palco dove si esibirà la cantante Elisa si è incrinata per poi crollare. Nello schianto sono rimasti [...]
Cronaca
27 giugno - 15:55
Sono stati trovati 130 positivi a fronte di 581 tamponi. Nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 46 i pazienti ricoverati in ospedale
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato