Contenuto sponsorizzato

Sul sedile del passeggero una piantina di cannabis (e altre due sono state trovate nel giardino di casa): denunciata

I carabinieri della compagnia di Cles sono intervenuti negli scorsi giorni in Val di Non: per la donna è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trento. Due in tutto le denunce e altrettante le segnalazioni questa settimana

Pubblicato il - 24 maggio 2024 - 18:30

TRENTO. Proseguono i controlli antidroga dei carabinieri in Val di Non: due le denunce e altrettante le segnalazioni negli scorsi giorni da parte dei militari dell'arma della compagnia di Cles. In particolare i carabinieri hanno trovato una coppia di giovani fidanzati in possesso di ben 84 grammi di hashish e 4 di cocaina. Le sostanze erano detenute dal compagno, poi denunciato, nella sua abitazione e sono state sequestrate dai carabinieri della stazione di Denno: entrambi i soggetti sono stati inoltre segnalati come assuntori.

 

Lo scorso mercoledì invece, i militari del nucleo radiomobile di Cles hanno proceduto in alta Val di Non al controllo di una donna alla guida della propria autovettura, dal cui abitacolo si avvertiva un forte odore di sostanza stupefacente. Il mezzo è stato quindi perquisito e, con stupore degli operanti, all'intero di un sacco posto ai piedi del lato anteriore passeggero è stata rinvenuta una piantina di cannabis, per il cui possesso l'interessata non ha fornito giustificazioni. La perquisizione è stata quindi estesa alla sua abitazione dove, nel giardino, sono state rinvenute e sequestrate altre due piante dello stesso tipo (alte circa 30 centimetri) la cui coltivazione è vietata, oltre a 1 grammo di marijuana trovato nascosto all'interno di un contenitore in cucina. Anche in questo caso è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Trento

 

“In totale – scrivono i carabinieri – nel corso del mese di maggio sono finora quattro le persone denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nonché 10, di cui un minorenne, quelle segnalate perché trovate in possesso di droga per uso personale. Infatti, oltre ai fatti sopra citati, soltanto a Cles, nei vari controlli effettuati dal Nucleo Radiomobile nelle vie e nei parchi della cittadina, comprese le due Stazioni ferroviarie della tratta Trento Malè, i militari hanno segnalato altre 3 persone al Commissariato del Governo, trovate in possesso per uso personale di quantitativi di hashish, cocaina ed eroina. Complessivamente, nel solo mese di maggio, sono stati sequestrati più di 1 etto di hashish, 3 piante e 1 grammo di marijuana, quasi 7 grammi di cocaina, un piccolo quantitativo di eroina e 2 spinelli”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
14 giugno - 18:52
Confesercenti della Lombardia Orientale lancia l'allarme in vista della nuova stagione: “Occorre però un salto di qualità anche nella [...]
altra montagna
14 giugno - 19:31
Zero voti. Questo è il dato da cui partire per analizzare l’esperienza elettorale di Luca Mercalli, noto meteorologo e divulgatore scientifico [...]
Cronaca
14 giugno - 18:35
La 24enne nonesa dopo la straordinaria vittoria sui 10 chilometri in pista è stata festeggiata dalle massime autorità sportive e politiche. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato