Contenuto sponsorizzato

Trento, tra Fiera di San Giuseppe e Mostra dell'Agricoltura si attende il pienone: 500 bancarelle in centro, 75 agenti in campo, ecco come sarà modificata la viabilità

Dallo scorso venerdì 1 marzo è ospitato nel piazzale ex Zuffo (in sostituzione di piazzale Sanseverino dove sono rimasti disponibili i 350 parcheggi) c'è il parco divertimenti per San Giuseppe. Torna anche la mostra dell'Agricoltura

Pubblicato il - 04 marzo 2024 - 18:56

TRENTO. Il centro storico di Trento è pronto ad ospitare le 500 bancarelle della Fiera di San Giuseppe che si terrà domenica 17. 

 

Dalle ore 7 proseguirà fino alle 19, bancarelle e spazi per le associazioni si snoderanno lungo le vie del centro cittadino

 

Nell’area di piazza Duomo e di via Rosmini saranno presenti espositori di fiori, piante e prodotti dell’agricoltura, mentre le associazioni di volontariato saranno disposte nelle vie Oss Mazzurana, Simonino, Garibaldi e Mazzini. 

 

VIABILITA'
Per permettere il regolare svolgimento dell'iniziativa è stata decisa l'istituzione del divieto di transito veicolare e di sosta con rimozione forzata per tutta la giornata del 17 marzo, a partire dalla mezzanotte fino al termine delle operazioni di sgombero e di pulizia delle strade, sulle seguenti vie o piazze del centro: via del Suffragio, via San Pietro, largo Carducci, via Dordi (divieto di transito tra l'intersezione con piazza Vittoria parte ovest e l'inizio di via Dordi con l'obbligo di svolta a sinistra lungo la stessa piazza Vittoria direzione via Calepina), via Garibaldi, via Oriola, via Mantova, via Oss Mazzurana, via Manci, via Roma, via Pozzo, via Orfane, via Cavour, via del Simonino, via Santa Maria Maddalena, via C. Esterle, via Borsieri, via del Torrione, via Belenzani, piazza S. Maria Maggiore, piazza Duomo, piazza D’Arogno, via Verdi, via Alfieri, via Maffei, via G. Galilei, via Prati, via Mazzini, via della Prepositura, via Rosmini, via Bomporto, via Inama e via Zanella.

 

La polizia locale assicurerà nella giornata di domenica i necessari servizi di viabilità e di controllo dell'area di mercato, impiegando in totale 75 agenti. Un contingente sarà dedicato a garantire il controllo e la gestione delle attività commerciali su area pubblica, due squadre saranno impiegate per la viabilità, il pronto intervento e il rilievo dei sinistri stradali. Per l'occasione, è stato predisposto anche un servizio finalizzato alla prevenzione dell'abusivismo commerciale e dei furti mediante l'impiego di agenti in abiti civili.

 

IL PARCO DIVERTIMENTI
Dallo scorso venerdì 1 marzo è ospitato nel piazzale ex Zuffo (in sostituzione di piazzale Sanseverino dove sono rimasti disponibili i 350 parcheggi) il parco divertimenti per San Giuseppe, che sarà in attività fino a domenica 17 marzo

 

Le attrazioni sono aperte al pubblico nelle giornate feriali dalle 14.30 alle 22 e nelle giornate festive e prefestive dalle 10 alle 23. Parte del parcheggio ex Zuffo è stato delimitato e chiuso al traffico veicolare e verrà riaperto agli automobilisti mercoledì 20 marzo, dopo lo smontaggio delle attrazioni. Il parco divertimenti occupa circa 300 posti auto, ne restano dunque disponibili quasi 800. In questi primi giorni la Polizia locale ha monitorato la situazione, verificando che nel parcheggio ci sono sempre stati posti liberi.

 

Sabato 16 e domenica 17 marzo si svolgeranno con orario 8.30-19 al polo espositivo di Trento expo in via Briamasco la 77a Mostra dell'Agricoltura, l'appuntamento con i produttori, con i rivenditori di macchinari e attrezzature per l’agricoltura, il giardinaggio e l’allevamento, uno spazio dedicato alle piante officinali, aromatiche e alle piante grasse, prodotti d'artigianato, stand gastronomici e l'immancabile polo zootecnico, in cui a farla da padroni saranno come di consueto i bambini.

 

Ci sarà poi Bio-LogicA, un festival dedicato all'agricoltura di qualità promosso dal Comune di Trento e dall'Associazione bio-distretto di Trento, in collaborazione con Apt Trento - Monte Bondone, con l'intento di promuovere un momento di comunicazione, riflessione e proposta sui temi dell'alimentazione e del valore sociale dell'agricoltura urbana, della sostenibilità, delle politiche del cibo e dei corretti stili di vita.  
L'evento comprenderò anche la "Domo", uno spazio interamente dedicato all'edilizia, alle nuove tecnologie e al risparmio energetico. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
22 aprile - 20:07
"Nadia non ha più al suo fianco la sua Skari: insieme, costituivano una delle nostre unità cinofile". C'è grande dolore nelle parole dei tecnici [...]
Cronaca
22 aprile - 19:19
La tragedia nei boschi di Nova Levante. A lanciare l'allarme un collega. Il giovane boscaiolo è stato travolto da un albero e schiacciato dai [...]
Montagna
22 aprile - 17:50
A Milano e in Lombardia, e il detto viene ripreso un po' in tutto il Nord Italia, si racconta che "A San Giorg gh'em l'invernin ch'el dura tri dé [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato