Contenuto sponsorizzato

Aveva un procedimento di cattura da 4 mesi. Arrestato 24enne pluripregiudicato a Borgo Valsugana

L'uomo era riuscito a farla franca perché si trovava all'estero. Era poi tornato in Italia credendo che nessuno più lo cercasse 

Pubblicato il - 08 agosto 2017 - 10:46

BORGO VALSUGANA. Aveva un procedimento di cattura a suo carico da circa quattro mesi ed era riuscito a farla franca perchè si trovava all'estero. Tornato in Italia pensava che più nessuno lo cercasse ma non era così.

I carabinieri di Borgo Valsugana, non solo lo sapevano, ma lo conoscevano benissimo e così, mentre svolgevano una pattuglia in ore serali, nel transitare nel centro cittadino, lo hanno individuato mentre cercava di celarsi sotto un berretto, insieme ad altre persone.

 

Gli agenti, dopo essersi avvicinati, hanno richiesto i documenti dell'uomo, avendo la conferma che si trattava proprio del cittadino marocchino 24enne, pluripregiudicato su cui pendeva un ordine di carcerazione. Dopo avergli notificato il provvedimento da eseguire emesso dall'autorità giudiziaria vicentina, è stato condotto in caserma dove al termine degli atti di rito, è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Trento, dove sconterà 7 mesi di pena residua per reati di furto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 15:43

Dopo la presa di posizione del Patt provinciale la coalizione che sostiene Malfer perde pezzi: “La storia personale e sensibilità politica di una buona parte delle persone del gruppo non acconsente al tentativo di trovare un accordo programmatico con tutto il Centrodestra”. La firmataria dell’apparentamento Bazzanella: “A volte le scelte non sono semplici”

26 settembre - 16:34

Il bambino positivo frequenta la scuola elementare Pestalozzi di Bolzano. Venerdì 25 settembre, invece, è stato individuato un focolaio nella scuola superiore Gandhi di Merano che rimarrà chiusa in via precauzionale per le prossime due settimane

26 settembre - 12:03

Lo schianto è stato violentissimo, è successo a Cogolo del Cengio. L'amico che si trovava in auto assieme è stato trasportato in gravissime condizioni in ospedale 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato