Contenuto sponsorizzato

Via Barbacovi, 14 tigli a rischio instabilità saranno abbattuti

Le piante saranno sostituite in numero uguale. Fino ad oggi, grazie allo studio del comune, sono state individuate sul territorio 40 piante da abbattere

Pubblicato il - 28 March 2017 - 12:38

TRENTO. Saranno abbattuti e sostituiti entro fine anno 14 dei 91 alberi in via Barbacovi a Trento. L'intervento si è reso necessario dopo aver verificato che nei fusti e nei rami erano presenti delle cavità e marciumi del legno che pregiudicano la sicurezza.

 

“L'intervento – hanno spiegato i tecnici del Comune di Trento – rientra in una più ampia valutazione su tutto il territorio delle alberature presenti valutandone la stabilità e la sicurezza”.

 

L'intervento portato avanti dal Comune è iniziato con la valutazione delle alberature con un diametro di fusto superiore ai 20 centimetri e quelle presenti lungo i viali.

 

Lo studio ha permesso di verificare la condizione del fusto entro i due metri da terra, sia lo stato delle piante “in quota” attraverso l'utilizzo di una piattaforma in dotazione al Servizio Gestione Strade e Parchi.

 

Durante queste analisi sono state riscontrate, in via Barbacovi, quattordici piante con problematiche che in caso di vento o neve potrebbero pregiudicarne la stabilità e dunque la sicurezza dei cittadini.

 

Per questo è stato deciso l'abbattimento. Gli alberi abbattuti saranno sostituiti con altri tigli.

 

Sempre durante queste settimane proseguirà un censimento generale delle alberature stradali e di quelle presenti nelle aree verdi cittadine. Fino ad oggi grazie a questo studio sistematico, sono state individuate 40 piante da abbattere, comprese quelle di via Barbacovi

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato