Contenuto sponsorizzato

Con un machete in mano minaccia i passanti e i carabinieri, arrestato

Pubblicato il - 28 novembre 2016 - 17:40

TIONE. Verso le 3 di notte di domenica scorsa i Carabinieri hanno usato le maniere forti per disarmare e immobilizzare un uomo che si aggirava a Tione minacciando passanti e automobilisti.

 

Allarmati da diverse chiamate che segnalavano un uomo armato aggirarsi per il centro abitato, le forze dell'ordine sono immediatamente accorse sul posto, individuando il 31enne pregiudicato e residente a Spiazzo, che invece di desistere ha minacciato i militari. Solo dopo una violenta colluttazione l’uomo è stato disarmato, immobilizzato e portato in Caserma, dove è stato dichiarato in arresto.

 

Durante le operazioni di arresto si è scoperto che l'uomo aveva tagliato del gomme di una vettura parcheggiata in paese.

 

L'uomo in questi ultimi giorni è stato protagonista di diversi episodi: il primo giovedì pomeriggio quando, proprio dai Carabinieri di Tione, era stato fermato in stato di ebbrezza alla giuda della propria Nissan Micra, che gli aveva procurato una denuncia in stato di libertà e il ritiro della patente. La sera stessa aveva tentato quindi di dare fuoco alla propria vettura, questa volta erano stati i Carabinieri di Spiazzo a denunciarlo.

 

L'uomo che risponderà anche per minaccia aggravata, è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Trento per la convalida dell'arresto, mentre il processo è stato fissato per il 15 dicembre. Nel frattempo il Giudice ha disposto gli arresti domiciliari presso l’Ospedale Psichiatrico di Arco, dove si valuterà la capacità di intendere e volere dell’uomo, proprio in considerazione degli episodi che lo hanno visto protagonista.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 17:44

Quando i carabinieri si sono affacciati dalla porta del bar, aperto nonostante le restrizioni, all’interno hanno individuato 9 clienti, di questi due non indossavano la mascherina. Stessa sorte anche per un altro locale della zona

24 novembre - 08:24

E' successo ieri, il piccolo stava giocando in casa mentre i genitori erano occupati in altre faccende. Ad un certo punto si è aggrappato ad un mobile che gli è poi caduto addosso. Inutili purtroppo i tentativi di tenerlo in vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato