Contenuto sponsorizzato

Controlli in via Monte Baldo, Portella e Santa Maria: 70 persone identificate

Nell'operazione dei carabinieri, che ha previsto anche perquisizioni, sono stati segnalati 2 minori per detenzione di hashish, 2 ventenni per marijuana e 1 cittadino boliviano per irregolare permanenza sul territorio nazionale. Controllati anche gli esercizi commerciali

Pubblicato il - 16 settembre 2016 - 19:33

TRENTO. I Carabinieri del Comando Provinciale di Trento hanno condotto ieri sera un'attività di controllo in città.

 

Nell'operazione, le forze dell'ordine hanno predisposto un piano suddiviso in due fasi: la prima in via Monte Grappa, mentre la seconda in piazza della Portella e piazza Santa Maria Maggiore per verificare i transiti veicolari e hanno previsto perquisizioni personali e ispezioni delle vetture.

 

In questa azione sono state complessivamente identificate 70 persone a seguito dei quali sono stati segnalati 2 minori per detenzione di hashish, 2 ventenni per marijuana e 1 cittadino boliviano per irregolare permanenza sul territorio nazionale.

 

Sono stati inoltre controllati diversi esercizi commerciali, per i quali l'Arma si riserva di effettuare accertamenti amministrativi nei prossimi giorni.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 marzo - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 marzo - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

08 marzo - 19:50

In occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna la Pat ha organizzato un incontro con tanti interventi: “Non aspettate che un uomo cambi. Gli uomini violenti non cambieranno. Denunciate, non siete sole. Denunciate per la vostra libertà, i vostri figli e la vostra serenità. Non abbiate paura”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato