Contenuto sponsorizzato

Incendio nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Borgo. Paziente dà fuoco al proprio materasso

E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri.  Nessun ferito 

Pubblicato il - 20 febbraio 2017 - 10:45

BORGO VALSUGANA. Tanta paura ieri pomeriggio nel reparto di psichiatria dell'ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana dove un uomo di 32 anni di origini pakistane, noto per atti d’insofferenza alla propria incolumità, ha dato fuoco al proprio materasso.

 

Il paziente si è fatto prestare l’accendino, ha raccolto della carta igienica ed ha fatto un falò le cui fiamme dalle lenzuola hanno ricoperto anche gli arredi della sua stanza.

L’intervento precauzionale dei vigili del fuoco e dei carabinieri della Compagnia di Borgo hanno evitato il peggio. E' stata dichiarata la non agibilità della stanza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 13:22

Nell'annuario statistica presentato dal Comune del capoluogo si trovano dati statistici significativi sull'evoluzione della città. Aumentano i turisti, calano i reati, migliorano i servizi e la qualità della vita ma l'età della popolazione si spinge sempre avanti, con famiglie sempre meno numerose

10 dicembre - 16:07

Il felide è stato ripreso nei giorni scorsi da alcuni cacciatori all’interno della riserva di Molina di Ledro, l’ultimo avvistamento risaliva a oltre 6 mesi fa. B132 è un esemplare maschio di 13 anni, che ha raggiunto la provincia di Trento nel 2008

10 dicembre - 11:56

L'operazione dei carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana ha permesso di individuare i due malviventi che ora sono stati arrestati. A scoprire che qualcosa non andava è stato il figlio che ha poi installato delle telecamere a casa della madre. Il procuratore Sandro Raimondi: "Le forze dell'ordine ci sono e ci saranno sempre per tutelare i cittadini da queste truffe e un'attenzione particolare si avrà sempre di più nei confronti degli anziani"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato