Contenuto sponsorizzato

Incendio nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Borgo. Paziente dà fuoco al proprio materasso

E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri.  Nessun ferito 

Pubblicato il - 20 febbraio 2017 - 10:45

BORGO VALSUGANA. Tanta paura ieri pomeriggio nel reparto di psichiatria dell'ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana dove un uomo di 32 anni di origini pakistane, noto per atti d’insofferenza alla propria incolumità, ha dato fuoco al proprio materasso.

 

Il paziente si è fatto prestare l’accendino, ha raccolto della carta igienica ed ha fatto un falò le cui fiamme dalle lenzuola hanno ricoperto anche gli arredi della sua stanza.

L’intervento precauzionale dei vigili del fuoco e dei carabinieri della Compagnia di Borgo hanno evitato il peggio. E' stata dichiarata la non agibilità della stanza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 agosto 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 agosto - 23:22

La consigliera provinciale del Patt interviene sul tema e spiega: ''Il fatto che non sia mai stata data risposta alle due interrogazioni che ho depositato, mi fa pensare che non si sia voluto farlo per non esplicitare dei dati che erano prevedibili''. Su tutti i numeri sui parti cesarei che a Cavalese sono i più alti della provincia nonostante i parti a rischio vengano trasferiti a Trento

21 agosto - 18:16

L'ex primo cittadino della città scaligera non risparmia nulla al leader della Lega, il responsabile della crisi di Ferragosto: "Salvini a lezione da Giuseppe Conte, che gli ha spiegato il senso delle istituzioni democratiche e di fronte al Paese lo ha inchiodato davanti alle sue responsabilità definendolo sleale, bugiardo, opportunista, assenteista e completamente ignaro dell'abc costituzionale"

21 agosto - 16:04

Salito in Piazza Dante senza biglietto da subito ha fatto resistenza ai verificatori che erano a bordo. Questi compreso che il ragazzo era in stato di alterazione e viste le tante persone a bordo (comprese famiglie con bambini) hanno chiamato le forze dell'ordine ed hanno atteso che il giovane tentasse di scendere prima di agire

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato