Contenuto sponsorizzato

Punto d'Incontro, dopo gli episodi di aggressione prenderà il via il servizio di vigilanza privata

La decisione dopo i gravi episodi della scorsa settimana che avevano portato all'interruzione dei servizi 

Pubblicato il - 09 novembre 2016 - 17:02

TRENTO. Riprenderà l'erogazione dei pasti al Punto d'Incontro con un servizio di vigilanza privata. Questa la decisione arrivata dalla cooperativa che gestisce i servizi di via Travai che nella scorsa settimana ha visto l'aggressione di due operatori da parte di un utente. Episodi che negli ultimi giorni hanno costretto a limitare gli interventi erogati a favore degli ospiti, in particolare quelli legati al servizio mensa, trasferiti momentaneamente fuori della nostra sede.

 

Con “il protrarsi di detti episodi, che hanno visto protagonisti due dei nostri operatori, e l’inadeguatezza degli interventi dei servizi di Pubblica Sicurezza – hanno spiegato in una nota i responsabili della cooperativa - abbiamo ritenuto indispensabile, in dialogo con le Istituzioni cittadine, ricorrere ad un servizio di vigilanza e sicurezza privata per permetterci di riavviare tutti i nostri interventi. Stiamo contattando alcuni di questi servizi ed auspichiamo che da domani l’erogazione dei pasti possa riprendere regolarmente”.

 

I fenomeni di aggressività che alcuni soggetti manifestano, restano comunque una cartina di tornasole del disagio estremo che un numero sempre più grande di persone è costretto a vivere, anche in assenza di risposte adeguate e tempestive.

 

“Auspichiamo – continua la nota il presidente Alberto Remondini e il Consiglio di Amministrazione - che la nostra città, che da sempre si segnala per sensibilità ed attenzione, sappia mettere insieme tutte le risorse, del Pubblico e del Privato, perché assieme ai bisogni crescenti, cresca anche la professionalità degli interventi e la condivisione delle risposte. Il Punto d’Incontro intende, come da sua tradizione, schierarsi in tal senso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 18:13

Il Trentino si porta così complessivamente a 5.419 casi e 466 decessi da inizio epidemia. I tamponi analizzati sono stati 1.017 (670 letti da Apss e 347 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,69%

27 maggio - 15:38

L'attività di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di "tutela della salute", "sicurezza prodotti" e "contraffazione" si è intensificata nel corso dell'emergenza sanitaria per Covid-19 e i finanzieri hanno stroncato un illecito da oltre 100.000 euro, un volume d'affari che corrisponde al valore commerciale delle mascherine se fossero state immesse sul mercato

27 maggio - 16:41

L'Andreas Hofer Bund, associazione nata alla fine della Grande Guerra per riunire il territorio storico del Tirolo, ha lanciato la proposta di concedere i soldi per i Corona-Bond dell'Austria all'Italia in cambio della rinuncia di Roma alla sovranità sul Trentino e l'Alto Adige. Il referente trentino Primon: "E' proposta commerciale fattibile"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato