Contenuto sponsorizzato

Trento tra le 10 finaliste per la Capitale italiana della cultura 2018

La commissione audirà nel mese di gennaio le 10 finaliste, la scelta finale sarà martedì 31 gennaio alle ore 15

Pubblicato il - 15 novembre 2016 - 17:30

TRENTO. Trento assieme ad Alghero, Aquileia, Comacchio, Erice, Ercolano, Montebelluna, Palermo, Recanati e Settimo Torinese. Sono queste le dieci città finaliste per il titolo di Capitale italiana della cultura per il 2018 scelte all'unanimità dalla giuria presieduta da Stefano Baia Curioni tra le 21 città partecipanti.

 

Alla vincitrice verrà assegnato un contributo di 1 milione di euro e l'esclusione delle risorse investite nella realizzazione del progetto dal vincolo del patto di stabilità. Il titolo è stato istituito dalla legge Art Bonus sulla scia della vasta e virtuosa partecipazione di diverse realtà italiane al processo di selezione per individuare la Capitale europea della cultura 2019.

 

"La nostra città - ha affermato l'assessore Andrea Robol - è all'altezza di questa candidatura. Continueremo a lavorare nei prossimi mesi. E' un grandissimo risultato. Entrare nelle dieci vuol dire che il nostro dossier di 60 pagine è stato apprezzato. Possiamo giocarcela con altre città ed abbiamo tutti i requisiti per farlo". Per quanto riguarda i prossimi mesi, ha spiegato Robol, l'intenzione è quella di "incrementare gli eventi, potenziare la presenza sui social e la promozione di eventi di vario tipo con un maggiore coinvolgimento della comunità. Sfrutteremo al massimo anche la presenza di tanti visitatori che saranno in città nelle prossime settimane”

 

La commissione audirà nel mese di gennaio le 10 finaliste, la Capitale italiana per il 2018 sarà proclamata martedì 31 gennaio alle ore 15

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 novembre - 04:01

In Trentino il turismo è un settore strategico, pesa per il 20% del Pil provinciale, il periodo di Natale e Capodanno vale un terzo della stagione invernale e il "buco" in caso di chiusura tout-court viene valutato in 1 miliardo. Un danno che si aggiunge alla primavera cancellata e l'estate oltre le aspettative ma in fortissimo calo: si stima di aver bruciato tra indotto diretto e indiretto circa 280 milioni di euro e mezzo miliardo da marzo

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato