Contenuto sponsorizzato

Trascorrono la notte a 1.900 metri di quota ma quando si svegliano c'è troppa neve per rientrare in autonomia: recuperati dal Soccorso alpino

Erano partiti ieri e avevano deciso di pernottare in quota: la nevicata di stamattina però li ha messi in difficoltà. Ecco com'è andata

Di S.D.P. - 09 febbraio 2024 - 15:51

VALBONDIONE. L'allerta è scattata intorno alle 10 di oggi, 9 febbraio, quando due ragazzi, rimasti bloccati nella zona del Lago Nero, nel comune di Valgoglio, a 1.900 metri di quota, hanno deciso di chiedere aiuto.

 

Erano partiti ieri e avevano deciso di pernottare in quota: la nevicata di stamattina però li ha messi in difficoltà. I due escursionisti, incapaci di proseguire in autonomia, hanno quindi allertato i soccorritori, giunti in zona con la funivia messa a disposizione da Enel.

 

I giovani sono stati quindi raggiunti dai tecnici, valutati nella parte sanitaria e riaccompagnati a valle illesi. L'intervento si è concluso intorno alle 12

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 marzo - 09:39
A Torre Mirana, un reportage sociale a cura di 7 fotografi trentini racconta l'impegno quotidiano di oltre 700 volontari nel contrasto allo spreco [...]
Cronaca
03 marzo - 10:23
Sulla dinamica esatta di quello che è successo sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine. Sotto shock  i genitori e i [...]
Politica
03 marzo - 05:01
Dall'annuncio della premier Giorgia Meloni all'effettivo arrivo di Chico Forti in Italia potrebbero passare un paio di mesi. Ora la pratica è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato