Contenuto sponsorizzato

Dalle maccheronate alle sfilate di carri: torna il carnevale con eventi fino ad aprile. Ecco tutte le iniziative

Si inizia domenica a San Michele, Levico, Pergine e Arco. A Trento sono arrivate le giostre per i bambini. Il corteo di maschere tradizionale in programma per il 2 marzo

Pubblicato il - 21 febbraio 2019 - 21:09

TRENTO. Giovedì grasso si avvicina tra una settimana esatta, il 28 febbraio, martedì grasso invece il 5 marzo) e in Trentino sono già iniziati i festeggiamenti di carnevale.

 

A domenica scorsa risalgono le prime maccheronate in Vallagarina (a Santa Lucia di Ala, a Borghetto, a Manzano e a Saccone). Si replicherà anche domenica 24 febbraio a Noriglio, Castione, Pilcante di Ala, Vò sinistro di Avio, Pedersano, Ravazzone, Valle San Felice, Nogaredo e poi giovedì grasso a Fontechel di Brentonico e a Borgo Sacco e ancora il 2, il 3, il 5, il 10, il 17 e il 24 marzo prossimi (qui il calendario completo), per concludere il 7 aprile a Mezzomonte e domenica 28 aprile a Vanza.

 

Nella Busa, a Nago e a Torbole, rispettivamente il 5 e il 3 marzo, si terrà invece la tradizionale "Sbigolada" con distribuzione nel primo caso di spaghetti al ragù e nel secondo di "bigoi con le sardele" e olio extravergine di oliva del Garda trentino.

 

Per domenica, il 24 febbraio, sono in programma diversi eventi: a San Michele all'Adige, ad esempio, alle 13.30 si terrà la sfilata di carri, seguita dal pranzo a base di polenta crauti e lucanica (la sera prima in programma c'è una serata mascherata con cena di carne alla brace e musica). Lo stesso giorno l'appuntamento è a Selva di Levico con la "Sbrigolada Selvarota" (a partire dalle 13 con musica dal vivo, bigoli, brulè e bibite). In Valsugana domenica il carnevale arriverà anche a Pergine con la sfilata delle 14 e, alle 15.30, la maccheronata per tutti seguita da uno spettacolo aereo, giochi per bimbi e balli per i più piccoli.

 

Sempre domenica Povo sarà animata dall'11esima edizione del carnevale, con giochi, musica, maccheroni, fortaie e vin brulè. Dalle 14, poi, nella Busa, il carnevale di Arco vedrà la "Grande sfilata di carri allegorici" percorrere il circuito del centro storico. La seconda sfilata del carnevale ad Arco è in programma per domenica 3 marzo (sempre dalle 14).

 

Il giorno prima, sabato 23 febbraio, le vie del centro di Folgaria saranno animate dall'"Aperitivo bianco" con musica dal vivo, giochi e animazione per i più piccoli. Lo stesso giorno, alle 21, "Dreamworld carnival party" alla Tennis Halle di Cavareno, un evento targato RadioVivafm con la presenza di Francesco Nasti e Lou Albert.

 

A Trento sono già arrivate le giostre: il parco divertimenti è stato allestito in piazza Fiera e in piazza Battisti, dove rimarrà fino al 5 marzo, con apertura dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 20 con orario continuato. La sfilata dei carri e dei gruppi per le strade del centro, con il tradizionale arrivo in piazza Duomo, si terrà sabato 2 marzo, mentre martedì grasso piazza Duomo si animerà a partire dalle 14.30 con truccabimbi, "Le magie del caminetto con Cri Poppins e Dan Spazzacamino" (alle 15) e la merenda con i krapfen. Dalle 15 la Fanfara Tigre porterà la sua musica itinerante da piazza Fiera in tutto il centro storico.

 

Il carnevale arriverà poi anche nei sobborghi del capoluogo: domenica 24 febbraio a Povo, alla Grotta sabato 2 marzo, a Villazzano e a Oltrecastello il 3 marzo prossimo.

 

Il 52esimo "Gran carnevale di Storo" prenderà il via il 27 febbraio con un evento serio, il convegno "Festa in sicurezza? È possibile!" per continuare il giorno successivo, giovedì grasso, con il "Carnevale dei piccoli". Sabato 2 marzo ritrovo alle 14 per la sfilata  in maschera del "Carnevale dei ragazzi", mentre il "Gran carnevale" vero e proprio durerà da martedì 5 a sabato 9 marzo, data della chiusura degli eventi con il "Gran ballo mascherato" e "Wonderland 90", il party anni Novanta.

 

Magica l'atmosfera che si respirerà durante il "Carnevale Asburgico" di Madonna di Campiglio, dove a partire dal 4 marzo si potrà vivere il mito della principessa Sissi (anche durante il "Gran ballo dell'imperatore" dell'8 marzo). Il giorno successivo eventi per i più piccoli.

 

Sfilate e giornate di festa sono in programma anche a Volano (la giornata clou sarà il 5 marzo), Varignano (Arco, il 10 marzo), Lavis (il 28 febbraio con il "Carnevale riciclone" e il 2 marzo), Roverè della Luna (il 2 marzo), Roncegno (il 3 marzo), Tione (il 5 marzo) e Fiera di Primiero (il 2 marzo).

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

23 marzo - 13:44

 Dopo la marcia del 15 marzo ieri moltissimi giovani hanno deciso i ripulire le sponde dell'Adige. Sofia Giunta: "Abbiamo lavorato sodo due ore, vogliamo proseguire un percorso concreto, vogliamo sensibilizzare i nostri coetanei e tutta la cittadinanza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato