Contenuto sponsorizzato

Tennis e calcio, bici grill e nuovo parco giochi, il centro sportivo di Grumo si è rifatto il look per oltre un milione di euro

Un'opera a Grumo impreziosita anche dalla certificazione di Arca, società gestita da Habitech - Distretto Tecnologico Trentino che propone soluzioni innovative, resistenti e verificate per garantire una maggiore sicurezza. La sindaca di San Michele: "Struttura costosa, ma punto di aggregazione fondamentale per la comunità"

Di Luca Andreazza - 05 settembre 2019 - 20:58

GRUMO. C'è grande attesa a Grumo per l'inaugurazione del nuovo centro sportivo in calendario per sabato 7 settembre dalle 15.30. Un'opera tanto attesa dalla popolazione in quanto sviluppa ulteriormente un punto di aggregazione storico per la comunità. 

 

Un'infrastruttura per un importo da 1 milione e 240 mila euro, 400 mila euro dei quali, finanziati dallo Stato attraverso il decreto Salva Italia voluto dal governo Renzi, per la realizzazione dei campi di tennis e calcetto, basket/pallavolo e pista da pattinaggio/allenamento, quindi 770 mila euro per l'edificio a servizio dell’area sportiva tra spogliatoi, zona feste e bici grill, le risorse sono divise per 650 mila euro sul Fondo strategico territoriale350 mila euro in quota Pat e il resto con fondi dell’amministrazione.

 

Spazio poi al nuovo parco giochi per 70 mila euro a carico del comune. "Ora - commenta Clelia Sandri, sindaca di San Michele - dovremo procedere a predisporre il bando di gara per la gestione del bici grill in modo che l’opera possa produrre al meglio i suoi benefici. Seguirà poi il completamento della cucina e l’abbattimento della vecchia struttura per dare spazio a nuovi parcheggi".

 

Non solo, nell'area parco giochi in fase di ultimazione è prevista la messa in posa di panchine e illuminazione pubblica, mentre gli spazi saranno abbelliti con vivaci murales. "E' un intervento costoso - dice la sindaca - ma importante per l’abitato in quanto offre un punto di svago, un luogo dove fare sport e coltivare amicizie. A questo si aggiunge il recupero paesaggistico dell’area molto visibile dalla pista ciclabile, prima dismessa e trascurata. Anche per questo è stato finanziato dallo Stato".

 

Un'opera impreziosita anche dalla certificazione di Arca, società gestita da Habitech - Distretto Tecnologico Trentino che propone soluzioni innovative, resistenti e verificate per garantire una maggiore sicurezza. Questa realtà nasce, infatti, per garantire la sicurezza, l'efficienza energetica, il comfort e la sostenibilità degli edifici in legno. E' il primo sistema di certificazione ideato e realizzato esclusivamente per edifici con struttura portante in legno.

 

L’inaugurazione prevede un torneo amatoriale, dove Grumo e San Michele si scontrano all'insegna del divertimento in partite di pallavolo, basket e calcio. Non mancano, ovviamente, anche giochi per bambini sulla pista che circonda i campi. "Un doveroso ringraziamento - conclude Sandri - va alle associazioni del paese impegnate nell'organizzazione del torneo e della cena conclusiva, come Asd Garibaldina, Imperial Grumo, Sci club e Comitato carnevale".

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 giugno - 18:46
Fra i quattro nuovi casi due riguardano persone comprese nella fascia fra i 60 ed i 69 anni. Il rapporto contagi tamponi si attesta allo 0,26%
Politica
24 giugno - 19:27
Per discutere del tema dei grandi carnivori Fugatti si è recato a Roma, al Ministero dell’Interno. L’Oipa: “Senz’altro anche la ministra [...]
Cronaca
24 giugno - 16:15
Il match di ieri sera tra Germania e Ungheria è finito in pareggio sul 2 a 2: per festeggiare il suo goal Goretzka ha esultato facendo il gesto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato