Contenuto sponsorizzato

Flixbus punta su Trento, in arrivo nuovi collegamenti con gli aeroporti nel nord Italia

Oltre a maggiori collegamenti con Milano, si punta anche ad agevolare gli spostamenti dei trentini potenziando le rotte verso i grandi aeroporti del Nord Italia, in linea con la missione di creare una rete di mobilità integrata sempre più efficace per connettere direttamente i passeggeri in partenza dai maggiori scali del nord Italia con il loro terminal

Pubblicato il - 29 gennaio 2020 - 10:19

TRENTO. Nuovi collegamenti di FlixBus fra Trento e Milano per offrire ai passeggeri trentini un servizio ancora più capillare, facilitandone gli spostamenti verso il capoluogo lombardo.

 

Da giovedì 6 febbraio, infatti, la frequenza sulla rotta in questione si alzerà infatti a fino a sei corse giornaliere.

 

Il rafforzamento delle connessioni fra Trento e la città meneghina risponde anche all’obiettivo di agevolare i flussi di visitatori diretti nel capoluogo trentino, e si affianca a un altro, importante potenziamento: quello delle rotte in partenza da Trento e dirette ai principali aeroporti del nord Italia: Bergamo Orio al Serio, Milano Linate e Milano Malpensa.

 

L’analisi condotta da FlixBus sui flussi di traffico in partenza e in arrivo a Trento indica, infatti, un incremento nel numero delle prenotazioni con partenza dalla città pari al 70% nel solo 2019.

 

Oltre che nel lancio di nuove corse per Milano, la volontà di FlixBus di agevolare gli spostamenti dei trentini si concretizza nel potenziamento delle rotte verso i grandi aeroporti del Nord Italia, in linea con la missione di creare una rete di mobilità integrata sempre più efficace per connettere direttamente i passeggeri in partenza dai maggiori scali del nord Italia con il loro terminal.

Innanzitutto, si alza la frequenza sui collegamenti giornalieri con lo scalo bergamasco di Orio al Serio, ora connesso fino a otto volte al giorno con tempi di percorrenza da circa 2 ore e prezzi da 9,99 euro. Proprio sul segmento Trento-Orio al Serio si è registrato, nel solo 2019, un aumento delle richieste pari all’80%, con picchi nella stagione estiva e durante il periodo natalizio.

 

Raddoppiano inoltre i collegamenti con Linate, con l’aggiunta di una nuova corsa giornaliera e la possibilità, per i Trentini, di raggiungere lo scalo sia alle 10, la mattina, sia alle 17:10, la sera.

 

Anche lo scalo più grande della Lombardia, quello di Malpensa, può infine essere raggiunto in tutta comodità per mezzo di corse notturne che connettono il capoluogo trentino direttamente con il Terminal 1 (con arrivo alle 8:35) e con il Terminal 2 (con arrivo alle 8:45). Una soluzione, questa, particolarmente idonea a chi si appresta a prendere un volo intercontinentale. Trento mantiene la funzione di hub internazionale: collegate 30 mete all’estero

 

Il capoluogo trentino si conferma inoltre uno snodo internazionale di rilievo all’interno della rete FlixBus: sono circa 30 le mete estere raggiungibili senza cambi da Lungadige Monte Grappa, tra cui varie destinazioni in Germania (tra le più note, Berlino, Monaco di Baviera, Amburgo, Colonia e Francoforte), Innsbruck, Vienna, Salisburgo, Praga e Bratislava.

 

I nuovi collegamenti con Trento già acquistabili su tutti i canali di vendita FlixBus

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato