Contenuto sponsorizzato

A Vermiglio la terza edizione dell'unica tappa italiana di coppa del mondo di ciclocross, si gareggia sulla neve. L'Italia punta su Sara Casasola

La terza edizione della tappa di coppa del mondo è in programma domenica 10 dicembre a Vermiglio. Attesa per i protagonisti della specialità: l’Italia si affida a Sara Casasola

Foto di Giacomo Podetti
Pubblicato il - 28 novembre 2023 - 16:24

VERMIGLIO. La val di Sole attende la terza edizione della tappa di coppa del mondo di ciclocross sulla neve a Vermiglio.

 

"La coppa del mondo di ciclocross in Val di Sole è un evento originale, con il quale abbiamo dato un forte segnale di innovazione grazie all'Apt Val di Sole, e che rinforza l’idea di ‘Bikeland’ che caratterizza questo territorio", commenta Maurizio Rossini, amministratore delegato di Trentino Marketing. "Ad aprire la nostra stagione degli appuntamenti invernali è un evento ciclistico: anche questo aspetto ci consente di ritagliarci uno spazio unico nel panorama internazionale".

Domenica 10 dicembre, per la terza stagione consecutiva, neve e ghiaccio la faranno da padroni sotto le ruote dei campioni del ciclocross mondiale a Vermiglio. Merito di Grandi Eventi Val di Sole APT Val di Sole, le due realtà organizzative supportate dal Consorzio Pontedilegno-Tonale, e di Flanders Classics, la società di gestione della Coppa del Mondo che ha da subito supportato l’innovativo evento “made in Trentino”. 
 

L'edizione 2023 è caratterizzata da grande incertezza tra i valori in campo. Al maschile, il classico dualismo tra Belgio e Olanda è esaltato dalle sfide incrociate tra Eli IserbytThibau Nys e il campione europeo, nonché vincitore in Val di Sole nel 2022, Michael Vanthourenhout e gli orange Lars Van der HaarPim Ronhaar e Joris Nieuwenhuis

Tra le donne, il pronostico sembra invece aperto anche ad altre nazioni. Chiaramente le olandesi Ceylin del Carmen Alvarado e l'ultima vincitrice in Val di Sole Puck Pieterse sono da considerarsi le favorite, ma alle loro spalle la britannica Zoe Backstedt e l’azzurra Sara Casasola hanno dimostrato di poter reggere l’onda d’urto delle formidabili atlete olandesi.

 

Tutto ciò che facciamo in termini sportivi è finalizzato alla promozione del territorio. Ringrazio Trentino Marketing e il Cda per aver accettato la sfida di questo evento: credere in manifestazioni di questo tipo non è semplice, ma è il risvolto turistico e di promozione che alla fine giustifica ogni sforzo". aggiunge Luciano Rizzi, presidente Apt Val di Sole e Grandi Eventi Val di Sole, mentre Fabio Sacco, direttore di Apt Val di Sole e Grandi Eventi Val di Sole, aggiunge: “I grandi eventi come questo permettono di respirare un’atmosfera unica, che rende speciale l’esperienza sul nostro territorio. I luoghi diventano qualcosa di unico e speciale, grazie a un fil rouge che collega l’evento al territorio dove si svolge. Il percorso quest’anno presenterà solo una piccola modifica, una collina di neve in più per renderlo ancora più emozionante. A contribuire all’atmosfera sarà anche il villaggio, con musica e divertimento e nel quale saranno protagonisti anche i nostri partner".

Bronzo ai recenti campionati europei di Pontchâteau, Sara Casasola è certamente la carta più importante da giocare per la spedizione italiana che l'anno scorso sfiorò il podio a Vermiglio, sempre nella gara femminile, con il quarto posto di Silvia Persico. Toccherà alla friulana tenere alto il tricolore in Val di Sole, spinta da un pubblico pronto a farsi sentire e spingerla verso l’impresa.

 

"Questo evento - dice Michele Bertolini, sindaco di Vermiglio e direttore Consorzio Pontedilegno-Tonale - rappresenta un tassello all’interno di una strategia territoriale complessiva, per la quale ringrazio Trentino Marketing e l’APT Val di Sole. Stiamo investendo su percorso e infrastrutture per crescere e rimanere al passo con i tempi: questo è un evento che collega estate ed inverno, e siamo convinti di star lavorando nella giusta direzione".

 

I biglietti per la coppa del mondo di ciclocross a Vermiglio sono in vendita al prezzo di 15 euro, con ingresso gratuito sotto i 12 anni di età, previa registrazione sulla piattaforma di ticketing (Qui info). Inoltre Apt Val di Sole e il Consorzio Pontedilegno-Tonale hanno disegnato un pacchetto su misura per vivere al meglio un week end tra sci e ciclocross.

Chi soggiornerà in una delle strutture aderenti (Qui elenco) potrà infatti beneficiare di uno sconto del 50% sul prezzo del biglietto e uno sconto del 20% sullo skipass per gli impianti del comprensorio Pontedilegno-Tonale. Nel momento nell’acquisto del pacchetto in uno degli hotel convenzionati, sarà fornito il codice sconto da inserire in fase di acquisto del biglietto.

 

Gli organizzatori della coppa del mondo di ciclocross sostengono anche per l’edizione 2023 un progetto di compensazione ambientale, in collaborazione con la società Climate Partner. Al fine di ottenere un evento “carbon neutral”, le emissioni non abbattibili dell’evento saranno compensate supportando un progetto per la promozione dell’energia eolica in Cile. Nella regione cilena di Coquimbo, i due parchi eolici "El Pacifico" e "La Cebada", con 57 turbine e una potenza di 109,6 MW forniscono l’energia elettrica ricavata dalle fonti energetiche rinnovabili e un prezioso contributo alla protezione del clima, consentendo di risparmiare circa 197.420 tonnellate di CO2 all’anno.

 

IL PROGRAMMA
Il week end di gara si aprirà sabato 9 dicembre con una sessione di prove libere dalle 14 alle 16, a cui si potrà accedere gratuitamente. Domenica 10 dicembre andranno invece in scena le gare, con le Donne Elite protagoniste dalle 13.10, seguite dagli Uomini Elite alle 14.40. A conquistare le nevi di Vermiglio nell’edizione 2022 furono il belga Michael Vanthourenhout e l’olandese Puck Pieterse, le cui fortune in Val di Sole sono proseguite anche nella successiva stagione estiva. Nel 2023, la 21enne olandese ha infatti vinto sia la tappa solandra di Daolasa di Commezzadura che la classifica generale di coppa del mondo Mtb.

“Si tratta di una manifestazione unica che chiude il calendario bike trentino nel migliore dei modi. Val di Sole è una certezza: la Coppa del Mondo di Ciclocross è uno spettacolo con campioni importanti, e un’occasione fantastica per portare anche i più piccoli a conoscere questa disciplina", spiega Giovannina Collanega, presidente Fci Trentino mentre Massimo Eccel, vice presidente Coni del Trentino, conclude: “L’unicità di questo evento dimostra come il Trentino sappia sempre aprire la strada in questo tipo di appuntamenti. È importante avere un evento in cui i giovani possano arrivare a sfiorare i grandi campioni: solo così possiamo accendere la passione e far conoscere questo sport".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 marzo - 11:43
La polizia tedesca ha fermato una persona, l'ex marito della figlia della fisioterapista di 61 anni aggredita a febbraio. Sequestrati cellulari, [...]
Cronaca
05 marzo - 09:50
Sul posto anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre al personale tecnico dell'Autostrada. E' successo al chilometro 183 in [...]
Cronaca
05 marzo - 09:24
A finire davanti al giudice sono padre e figlio, il primo per violenza privata e lesioni mentre il secondo per violenza sessuale
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato