Contenuto sponsorizzato
19/09/2021 - 18:09

IL VIDEO. ''Braccano'' l'orso per riprenderlo con gli smartphone, lui si arrabbia e li scaccia con un falso attacco

E' diventato virale questo video che arriverebbe dal Parco Nazionale dell'Abruzzo. Luogo e tempo, però, in questo caso lasciano il tempo che trovano mentre sono le immagini che ''parlano''. Si vedono chiaramente almeno tre persone che riprendono con i loro smartphone un plantigrado distanti da lui solo pochi metri. Lui le nota e fa per andarsene ma loro addirittura lo seguono, intercettandolo dopo qualche cespuglio. Quel che si vede è il peggior comportamento possibile da mettere in campo in un caso del genere e anche una delle presenti azzarda la domanda: ''Me sembra che stamo un po' troppo vicine ora, no?''. La risposta arriva direttamente dall'orso che inscena un falso attacco per liberarsi di quei fastidiosi e incoscienti umani. L'animale, in questo video, si dimostra molto più equilibrato e sensato dei ''cacciatori'' di selfie che lo braccano e fanno, invece, tutto quel che non si deve fare in questi casi. Bello l'orso, bellissimo l'incontro, ma dietrofront e arrivederci. E invece ecco spuntare i cellulari, scatta la ''punta'' all'animale, addirittura l'inseguimento per avere un'immagine migliore. Se fosse successo qualcosa la colpa sarebbe ricaduta sul plantigrado ma il comportamento di queste persone è totalmente sconsiderato e pericoloso. Per i presenti, grazie al buon cuore e al buon senso dell'orso, tutto si è risolto solo con una gran paura. Ma queste immagini sono utili a capire cosa non si deve fare. Ecco, invece, le regole in caso di incontro del Parco Nazionale dell'Abruzzo (QUI PER APPROFONDIRE). E come si era comportato un ragazzino in Trentino in una situazione simile (IL VIDEO).

Contenuto sponsorizzato
Ambiente
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 7 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 dicembre - 13:53
Manica ha confrontato le due convenzioni per i concerti di Vasco Rossi: “Mentre il Comune di Modena aveva previsto delle forme di indennizzo che [...]
Cronaca
08 dicembre - 10:46
Le persone a bordo dell’auto stavano percorrendo la strada del Passo Mendola quando il guidatore ha perso il controllo del mezzo che è finito [...]
Cronaca
08 dicembre - 11:54
Sono 95 i pazienti che si trovato ricoverati nei normali reparti ospedalieri. Salgono a 72 quelli presenti nelle strutture private convenzionate e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato