Contenuto sponsorizzato
19/04/2022 - 17:04

IL VIDEO. Cicutto: non potevamo dare stesso spazio a aggressori e aggrediti

Venezia, 19 apr. (askanews) - "Non potevamo immaginare di dare la stessa possibilità di essere presenti a chi aggredisce e a chi è aggredito. Del resto non siamo stati noi a cancellare la presenza russa, sono stati loro stessi con le dimissioni degli artisti e dei curatori e poi con la comunicazione ufficiale della commissaria. Abbiamo invece cercato di agevolare in tutti i modi la presenza ucraina, non solo con il loro padiglione e due eventi collaterali in città, ma mettendo a disposizione uno spazio per gli altri artisti che manderanno delle opere che sicuramente saranno focalizzate sui temi della guerra". Lo ha detto il presidente della Biennale di Venezia, Roberto Cicutto, in occasione della preview della 59esima Mostra internazionale d'Arte che inaugurerà ufficialmente il 23 aprile.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato