Contenuto sponsorizzato
24/07/2023 - 14:07

IL VIDEO. Carlo Verdone: l'Intelligenza artificiale è la morte del cinema d'autore

Roma, 24 lug. (askanews) - "Concordo pienamente con gli attori, hanno ragione, se arriveremo al punto in cui l'intelligenza artificiale farà ritornare Carlo Verdone a quando aveva 38 anni e faceva le cose... e mi mettono su un film così, comprando la mia immagine, io non accetterei mai. L'intelligenza artificiale è la morte del cinema d'autore, per carità".Così Carlo Verdone, ospite del Giffoni Film Festival per presentare "Vita da Carlo 2", ha risposto alle domande dei ragazzi sullo sciopero degli attori e degli sceneggiatori a Hollywood."Poi stiamo attenti anche agli algoritmi che definiscono il finale dell'opera - ha aggiunto - il finale lo stabiliscono gli sceneggiatori, quella è una "paraculata" per avere il finale pieno d'ottimismo e per agganciare il pubblico, non va bene, anche questa è la morte degli autori. Questo è uno sciopero sacrosanto perché mette dei paletti: se la sceneggiatura la scrive l'intelligenza artificiale allora noi non ci siamo; e così il finale, se lo scrive l'algoritmo basta, a quel punto è finita l'arte, il cinema, le serie, sono pienamente d'accordo con questo sciopero".

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 luglio - 11:32
A comunicarlo, in una nota ufficiale, la Provincia di Belluno. Secondo le prime analisi degli esperti dovrebbe essere un maschio adulto 
Cronaca
22 luglio - 11:51
L'uomo aveva 46 anni ed è morto dopo 4 giorni in ospedale. L'incidente è avvenuto il 15 e subito si era pensato a un malore
Cronaca
22 luglio - 11:37
Leonardi aveva detto 'addio' al suo Potzmauer nel 2021 ma fra le mura della struttura in quota (e non solo) il suo ricordo resterà per sempre
Contenuto sponsorizzato