Contenuto sponsorizzato
02/03/2022 - 19:03

IL VIDEO. Gotor: vorremmo che Casa Pasolini fosse destinata ai borsisti

Roma, 2 mar. (askanews) - Il Comune di Roma spera di acquisire la "casa Pasolini", l'appartamento dove Pier Paolo Pasolini visse nel quartiere romano di Rebibbia, e vorrebbe farne una residenza per i vincitori di una borsa di studio dedicata al poeta, scrittore, regista assassinato nel novembre del 1975. Lo ha detto Miguel Gotor, assessore alla Cultura del Comune di Roma, nel corso di un incontro dedicato a Pasolini. L'appartamento è andato già una volta all'asta - deserta - nel dicembre 2021; l'idea di una residenza per borsisti era già stata avanzata dai Comitati di quartiere."E' una casa che speriamo possa essere restituita alla città di Roma. Se così fosse, ci piacerebbe che quella casa - è piccola, sono 40, 50 metri quadrati - diventasse una residenza temporanea per quanti vincono una borsa di studio collegata al pensiero di Pasolini ma anche alla realtà sociale, storica, urbanistica di Rebibbia, di Ponte Mammolo, in un incrocio fra letteratura, storia e società. Ci sembra che potrebbe essere il modo migliore per rendere questa piccola casa utile a dei vincitori di una borsa di studio dedicata a Pasolini, e al quartiere in cui Pasolini ha scoperto l'ambientazione dei suoi romanzi" ha detto Gotor.

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 aprile - 15:40
Non si escludono soprattutto dal pomeriggio sera di oggi, al pomeriggio sera di domani e nella notte tra venerdì e sabato potranno si possano [...]
Cronaca
17 aprile - 15:12
I vignaioli trentini sono al padiglione 8, tra gli spazi (stipati) della Fivi. Una presenza trentina molto rappresentativa. Tanti i presenti, [...]
Cronaca
17 aprile - 12:59
L'allarme è stato lanciato attorno alle 11.30, sul posto anche l'elisoccorso con l'equipe medica d'emergenza. Troppo gravi le ferite [...]
Contenuto sponsorizzato