Contenuto sponsorizzato
28/02/2022 - 11:02

IL VIDEO. La Cina chiede "calma e ritegno" di fronte alla minaccia nucleare

Roma, 28 feb. (askanews) - La Cina chiede "calma e ritegno di fronte alla minaccia nucleare sbandierata nemmeno troppo velatamente dal presidente russo Vladimir Putin sull'onda dell'invasione dell'Ucraina e delle sanzioni di mondo occidentale contro Mosca."La Cina segue da vicino l'evoluzione della situazione in Ucraina e sostiene tutti gli sforzi per placare la situazione e risolverla politicamente. La Cina ha preso nota delle osservazioni formulate dalle parti sulla questione nucleare. Le preoccupazioni legittime di tutti i paesi riguardo la questione della sicurezza europea devono essere prese seriamente. Tenendo conto dei cinque cicli di espansione della Nato verso l'est, i ragionevoli appelli della Russia in materia di sicurezza devono ricevere attenzione e risoluzione appropriate. Tutte le parti in causa devono restare calme e dare prova di ritegno per evitare una nuova escalation della situazione" ha detto il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino.

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 24 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 13:34
La manutenzione dell'area, i servizi necessari fino alla criticità dei parcheggi. Sono tantissime le incognite per il futuro della Music [...]
Società
24 maggio - 22:25
Il monumento simbolo di Rovereto ha voluto ricordare le vittime in Italia e nel mondo di omo-lesbo-bi-transfobia. La panchina [...]
Politica
25 maggio - 11:21
Con il pretesto di “valorizzare la cultura gastronomica” e “preservare le tradizioni” i cacciatori potranno cedere a titolo gratuito a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato