Contenuto sponsorizzato
11/05/2022 - 17:05

IL VIDEO. Turismo, tornano gli americani in Italia, Cesarine in overbooking

Bologna, 11 mag. (askanews) - Gli americani sono tornati e il turismo in Italia riprende a respirare. Le prime ad accorgersene sono state le Cesarine, la rete di oltre 1.500 cuoche e cuochi casalinghi che dal 2004 apre le porte delle proprie abitazioni per far scoprire ospitalità, territorio, botteghe e mercati, e ovviamente cibo di ogni angolo della penisola. Archiviati i mesi di stop forzato a causa della pandemia la Pmi guidata da Davide Maggi ha ampliato e diversificato il proprio modello di business e comincia a registrare i primi risultati con segno 'più'."Speriamo che vada avanti così perché tutto quello che ci aspettavamo per i mesi di giugno e luglio sta già accadendo oggi. Abbiamo fatto un gennaio discreto e da marzo a maggio il risultato è raddoppiato ogni mese. Stiamo lavorando benissimo con tutte le Cesarine in Italia. Per la prima volta abbiamo temi di overbooking: le nostre Cesarine di Venezia, Costiera Amalfitana, Lago di Como, Liguria e le Cinque Terre sono già piene per tutta l'estate".Cresce il mercato della 'food experience' in Italia, crescono le prenotazioni dei turisti - soprattutto dagli Stati Uniti - sul portale di Cesarine sul quale sono in vendita prodotti a marchio e dove è possibile anche candidarsi."Per fare la Cesarina serve: avere voglia di cucinare e ospitare persone a casa; essere abili sulla cucina del territorio; avere case non per forza lussuose ma ospitali. Molto spesso i nostri ospiti sono americani o comunque internazionali con cui la Cesarina può fare amicizia: è una relazione molto bella per chi vuole parlare inglese e conoscere un'altra cultura".Diventare 'massaie' è divertente, ma è anche un modo per avere qualche entrata extra nel bilancio familiare. E per qualcuno è già una vera e propria professione."Per un centinaio di Cesarine questo è diventato un primo lavoro quindi siamo veramente l'Airbnb della cucina italiana: portiamo lavoro a casa a un'imprenditoria che per l'85% è femminile. Siamo molto contenti di questa cosa. Io sono solo il portavoce, i veri fenomeni sono le Cesarine".

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 luglio - 13:24
Nella nuova ordinanza di abbattimento di Fugatti si legge parte della ricostruzione dell'incidente dove si ammette anche che la femmina di orso ha [...]
Cronaca
21 luglio - 12:43
La proprietaria di Cillian: "Sono stata ingannata per ricevere la ricompensa promessa e ho ricevuto segnalazioni che non hanno portato a [...]
Cronaca
21 luglio - 12:37
I referenti di Lav: "Chiediamo con forza il ritiro dell’ordinanza e l'immediata interdizione temporanea dei sentieri nelle aree dove si trovano [...]
Contenuto sponsorizzato