Contenuto sponsorizzato
20/05/2024 - 18:05

IL VIDEO. Startup: nasce LiFE laboratorio sull'imprenditoria femminile

Bari, 20 mag. (askanews) - Supportare e incentivare le nuove imprese femminili che propongono innovazioni ad alto contenuto tecnologico. È l'obiettivo di LiFE, il percorso di accelerazione rivolto alle startup innovative con una compagine composta almeno per il 50% da donne di qualunque età e nazionalità, che sviluppano o intendono sviluppare soluzioni applicabili nei settori Stem. "L'obiettivo di LiFE è di creare un percorsi di accompagnamento per dieci startup a prevalenza femminile e ad alto potenziale di innovazione verso il mercato, in cerca di investimenti che possano aiutarle a crescere - dice Tommaso Aiello, presidente della Fondazione Emblema - Al tempo stesso, queste dieci esprienze, queste dieci nuove imprese, possono diventare una testimonianza virtuosa per favorire l'aumento dell'imprenditoria femminile nel suo complesso".Presentato al BaLab dell'Università degli Studi di Bari, LiFE è un progetto lanciato da Fondazione Emblema in partnership con Invitalia, l'Agenzia nazionale per lo sviluppo, nell'ambito di "Imprenditoria Femminile", il programma gestito da Invitalia e finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy con fondi PNRR.LiFe punta a diventare un laboratorio permanente sull'imprenditoria femminile, con molte attività che vanno oltre il percorso di accelerazione. In programma webinar di approfondimento, incontri con imprese e investitori e un Demo day che si terrà all'interno della Borsa della Ricerca, in programma a Catania dal 21 al 23 ottobre 2024."Il percorso di accelerazione LiFE risponde in maniera mirata alla necessità di ridurre il divario di genere nei settori più innovativi e tecnologici del nostro Paese ed è per questo che rientra tra gli interventi previsti dal programma 'Imprenditoria Femminile', che ha l'obiettivo più ampio di rafforzare il livello di partecipazione delle donne al mercato del lavoro - dice Luigi Gallo, responsabile incentivi e innovazione di Invitalia - Con il programma puntiamo a sviluppare l'attitudine imprenditoriale, a rafforzare le competenze delle future imprenditrici e a promuovere i valori e le carriere Stem tra le donne, superando un ostacolo alla crescita economica del Paese e un limite alla realizzazione personale di molte donne. Vogliamo contribuire a far nascere una nuova classe di donne manager o imprenditrici che sappiano creare imprese più sostenibili, innovative e competitive".A conclusione del percorso, una Commissione - composta da rappresentanti del MIMIT, di Invitalia e di Fondazione Emblema - valuterà i 3 migliori progetti per fattibilità e time to market che riceveranno un premio pari a 10.000 euro ciascuno.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
24 giugno - 13:21
Enzo Di Gregorio (Edg Spettacoli): "La formula del festival ha funzionato. Ma se vogliamo destagionalizzare il turismo, creare proposte diffuse e [...]
Montagna
24 giugno - 12:03
La via era stata ripulita soltanto un paio di giorni prima, ma è stato necessario intervenire nuovamente: così il sentiero è stato ripulito e [...]
Ambiente
24 giugno - 11:23
Wwf Trentino Odv e Io non ho paura del lupo Aps gli autori della campagna virale dedicata ai grandi carnivori che da qualche giorno è affissa [...]
Contenuto sponsorizzato