Contenuto sponsorizzato
21/03/2022 - 15:03

IL VIDEO. Nell'ospedale pediatrico di Kiev fra i bambini feriti di guerra

Milano, 21 mar. (askanews) - L'ospedale pediatrico di Kiev è il più grande dell'Ucraina. Qui dall'inizio dell'invasione russa il personale sanitario è in prima linea per curare i bambini feriti, e anche gli adulti. In condizioni sempre più complicate, soprattutto ora che i bombardamenti su Kiev si sono intensificati. Si contano già 4 bambini uccisi."È davvero terribile, è una sconfitta - dice la pediatra Svitlana Onysko - Sul piano emotivo è durissima. Noi viviamo all'ospedale, non torniamo mai a casa, siamo disponibili 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, a tutte le ore del giorno, della notte, mattina e sera noi ci precipitiamo per aiutare i bambini, è terribile e difficile".Fra i ricoverati un ragazzino di 13 anni miracolosamente sopravvissuto alla pioggia di proiettili che ha colpito la macchina su cui viaggiava con suo padre e un cugino di 6 anni. Lui è l'unico ad esserne uscito vivo."La sua faccia era ferita, mascella, naso e gamba rotti - dice la madre - è stato colpito al braccio, in due punti alle gambe e aveva un proiettile o due nella schiena".Una pallottola è ancora conficcata vicino alla colonna vertebrale, dovrà essere ancora operato.

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 febbraio - 16:41
Dalle prime informazioni sembra che il rogo sia partito da un camino. La colonna di fumo che si è alzata dalla casa è visibile anche da [...]
Cronaca
29 febbraio - 14:55
Torna a piovere già da questa sera in varie zone del Trentino. Domani quota neve in calo a 1.300 metri circa. Maltempo anche nel weekend 
Ambiente
29 febbraio - 15:23
L'associazione apicoltori del Veneto: "Sono molte le arnie finite sott'acqua nella zona di Sant'Agostino, Gogna, Altavilla e Arcugnano. Anche [...]
Contenuto sponsorizzato