Contenuto sponsorizzato
02/08/2023 - 20:08

IL VIDEO. Niger, Ecowas: intervento militare è ultima opzione, ma non è escluso

Roma, 2 ago. (askanews) - Un intervento militare è "l'ultima opzione" presa in esame dall'organizzazione regionale dell'Africa occidentale Ecowas per ripristinare l'ordine costituzionale in Niger. Lo ha affermato il Commissario per gli Affari politici, la pace e la sicurezza dell'Ecowas, Abdel-Fatau Musah, aprendo i lavori della riunione del Comitato dei capi di Stato Maggiore della Difesa ad Abuja."L'opzione militare è l'ultima opzione sul tavolo, l'ultima risorsa, ma dobbiamo essere pronti a questa eventualità", ha detto Musah, mentre la Nigeria ha tagliato le forniture di elettricità per fare pressione sui leader golpisti e dopo che Burkina Faso e Mali si sono detti contrari a ogni tipo di intervento militare in Niger.Nel corso del suo intervento il Commissario ha quindi riferito di una delegazione dell'Ecowas volata a Niamey per "negoziare" con le autorità militari che hanno preso il potere il 26 luglio scorso.I leader dei Paesi Ecowas domenica hanno imposto sanzioni finanziarie e commerciali e dato ai golpisti del generale Tiani una settimana di tempo per reinsediare il presidente democraticamente eletto in Niger Mohamed Bazoum.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 giugno - 13:42
L'uomo è  ritenuto dagli inquirenti essere la mente dell’organizzazione criminale con base logistica nell’hinterland di Trento, che [...]
Cronaca
20 giugno - 13:22
Il testo della versione di greco al Classico è tratto dall'opera "Minosse o della legge". Era da ben 14 anni (e prima ancora nel 2004), che non [...]
Cronaca
20 giugno - 12:40
L'episodio è avvenuto attorno alle 21 di mercoledì 20 giugno: le storiche famiglie erano in città per partecipare all'Antica Fiera dei Santi [...]
Contenuto sponsorizzato