Kaswalder bestemmia in consiglio e Cia cerca di difenderlo: ''Termine da bar''

06/06/2018 - 13:06

Succede anche questo in consiglio provinciale. Il consigliere Kaswalder si arrabbia e tra le altre cose gli sarebbe scappata anche una bestemmia (c'è poco da dire, l'ostia, per chi ci crede, è il corpo di Cristo). Cia prova a difenderlo spiegando che ''sono cose che si sentono comunemente al bar'' ma qualcuno obbietta: ''Qui non siamo al bar, ma in Aula''. Una situazione paradossale. Roba da Reality televisivo. In Tv li cacciano, in consiglio tutto è permesso?

Contenuto sponsorizzato
ARCHIVIO

Pagine

Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
17 maggio - 13:09
L'appello della Fondazione CastelPergine Onlus e di alcuni cittadini preoccupati per il numero sempre maggiore di mountain bike che corrono fra i [...]
Politica
17 maggio - 13:28
L'esponente di Fratelli d'Italia sarebbe pronta a diventare la presidente di Itea. Anche il commissario provinciale di FdI ribadisce la posizione [...]
Cronaca
17 maggio - 13:00
Non è servito a nulla l'intervento dei sanitari: i traumi riportati dal 72enne erano troppo gravi e così le sue condizioni sono peggiorate [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato