Contenuto sponsorizzato
16/08/2022 - 14:08

IL VIDEO. Usa, scoperte 88 impronte umane di più di 12.000 anni fa

Utah, 16 ago. (askanews) - Una scoperta casuale ma molto importante per gli archeologi. Vicino a una base americana nello Utah, alcuni studiosi hanno trovato 88 impronte umane e altre tracce della presenza di adulti e bambini risalenti a 12mila anni fa, ossia al periodo finale dell'ultima era glaciale.Dall'esame delle orme, si è dedotto che le impronte sono di adulti accompagnati da bambini di età compresa tra i 5 e i 12 anni. Vicino alle orme anche segni di un focolare aperto con ossa di uccelli bruciati, carbone e strumenti di pietra.Quello che abbiamo trovato sono impronte di piedi nudi.Che camminavano in acque poco profonde e fangose. La sabbia riempiva le orme man mano che queste venivano impresse, come accade quando si cammina in spiaggia. Solo che sotto la sabbia doveva esserci uno strato di fango che ha conservato le impronte spiega l'archeologo Daron DukeAncora non è chiaro come e quando sia iniziato il popolamento dell'America, ma è sicuramente precedente a questo insediamento, ma la scoperta degli archeologi aiuta a far luce su come vivevano gli uomini alla fine dell'era glaciale.

Contenuto sponsorizzato
Ricerca e università
Archivio video
Edizione del 5 ottobre 2022
Telegiornale
05 ott 2022 - ore 21:56
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
06 ottobre - 18:00
Dai costi della materie prime aumentati del 35% alle aree inquinate di Trento nord, Sinistra Italiana lancia l’allerta [...]
Montagna
06 ottobre - 18:31
L'escursionista è scivolato, mentre rientrava con una comitiva, ruzzolando per oltre 60 metri dalla variante per escursionisti esperti che dal [...]
Cronaca
06 ottobre - 12:18
Tra le problematiche non solo l'aumento dei costi energetici ma anche le preoccupazioni  sulla scarsità di precipitazioni che non ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato