Contenuto sponsorizzato
23/05/2024 - 22:05

VIDEO. Il primo allenamento di Jannik Sinner a Parigi: sulle tribune fans entusiasti. Al primo turno affronterà lo statunitense Eubanks, numero 43 al mondo

L'infortunio che l'ha costretto al ritiro a Madrid e obbligato a saltare gli Internazionali d'Italia sembra essere alle spalle. Jannik Sinner parteciperà al Roland Garros: lui stesso avrebbe detto che sarebbe sceso in campo solamente se la condizione fosse stata buona (addirittura aveva parlato di "100%) e, soprattutto, se il rientro in campo non avesse comportato il rischio di una ricaduta.

 

Dopo aver sciolto le riserve, ed essere arrivato a Parigi assieme a tutto il suo staff (Cahill compreso, giunto appositamente dall'Australia), il fuoriclasse di Sesto ha sostenuto il primo allenamento sui campi in terra rossa di Parigi.

E, a vedere il video pubblicato sul profilo Instagram ufficiale del torneo francese, sembra proprio che Jannik si muova con assoluta destrezza e senza alcuna "limitazione".

 

Intanto oggi, giovedì 23 maggio, si è svolto il sorteggio: al primo turno Sinner affronterà lo statunitense Christopher Eubanks, numero 43 al mondo. Nei quarti possibile incrocio con Hurkacz, in semifinale potrebbe trovare Alcaraz.

 

Certo, il Roland Garros è un torneo durissimo: si giocherà tre su cinque sin dal primo turno, con il rischio di partite lunghissime e questo potrebbe essere un problema, visto il mese d'inattività, ma quando in campo c'è l'azzurro mai dire mai.

 

Sulle tribune, per il suo primo allenamento in terra francese, c'erano tantissimi spettatori e, al termine della seduta, grandissimo entusiasmo da parte di giovani e meno giovani per ricevere l'autografo di quello che è diventato l'idolo non solamente degli appassionati italiani, ma di tantissimi sportivi in tutto il mondo.

 

La condizione non sarà magari ottimale ma, visto il momento di Djokovic e Alcaraz, sognare non costa nulla, anche se bisognerà fare grandissima attenzione a Medvedev e Zverev, quest'ultimo in eccellente forma. E, siccome il 22enne altoatesino, non è mai stato nella sua vita che gareggiava per partecipare, significa che a Parigi è andato con in testa un preciso obiettivo. Anzi, due: vincere e prendersi il primo posto del ranking.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 giugno - 06:01
Nei primi mesi del 2024 il livello di precipitazioni registrato in Trentino è stato da record in molte aree e per il Gruppo Dolomiti [...]
Cronaca
15 giugno - 08:28
Per cause in fase di accertamento, rami e sterpaglie hanno preso fuoco nel biotopo Prader Sand
Politica
15 giugno - 08:42
L’analisi a freddo della consigliera di parità Flavia Monego, pochi giorni dopo l’esito dell’ultima tornata elettorale nel bellunese: “Non [...]
Contenuto sponsorizzato