Contenuto sponsorizzato

Crolla un grosso ramo in pieno centro a Trento, sfondata un'auto parcheggiata

L'incidente s'è verificato in via Mantova. Il ramo di uno dei cedri dietro le Poste centrali si è spezzato per la neve appesantita dalla pioggia. Altro crollo in via Grazioli

Pubblicato il - 11 dicembre 2017 - 15:49

TRENTO. Uno schianto pauroso. Un botto molto forte avvenuto poco dopo le 15 in pieno centro. Fortunatamente nessuno si trovava a passare e le auto parcheggiate erano vuote ma lo spavento è stato tanto e per le auto (una in particolare) rimaste sotto il grosso ramo i danni sono stati notevoli. I fatti si sono svolti in via Mantova, subito dietro il palazzo delle Poste.

 

La neve, appesantita dalla pioggia che sta cadendo in maniera copiosa dalla tarda mattinata, ha provocato la rottura di uno dei rami di un grosso cedro che è piantato nel giardinetto che si trova tra l'ex palazzo Itas, il Prati e le stesse Poste centrali. Il ramo, lungo svariati metri e molto pesante, si è abbattuto su un'auto parcheggiata lungo via Mantova.

 

 

 

 

Ingenti i danni al muso e alla carrozzeria del veicolo che è stato "liberato" dai vigili del fuoco giunti sul posto dopo la chiamata di alcuni cittadini che hanno assistito allo schianto. I pompieri permanenti di Trento con motoseghe e accette hanno spezzato in più parti il ramo ripristinando, con l'ausilio della polizia locale, anche la viabilità della zona. 

Si spacca un ramo e sfonda un'auto a Trento

 

 

E in via Grazioli un'altra auto è rimasta bloccata sotto le fronde di una pianta. Anche in questo caso si è verificata la rottura di un ramo che però si trovava già a livello terra quindi non si è abbattuto sulla macchina ma l'ha semplicemente ricoperta con le fronde.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 05:01

Ecco raccontata in immagini (utilizzando alcuni dei post dell'onorevole Cattoi) gli ultimi dieci giorni dei nostri parlamentari tra pollici alzati, selfie e un Sutto che, ormai convinto di essere diventato un emiliano romagnolo, scrive: ''Questa domenica in Emilia-Romagna mettiamo la croce anche sul rettangolo col nome di Lucia Borgonzoni''. Cia: ''Auspicavo che il nome del candidato sindaco fosse fatto senza attendere le elezioni ritenendo che tale scelta spettasse ad una valutazione puramente territoriale''

25 gennaio - 19:21

Bisesti conferma l'impegno della Giunta per trovare una soluzione al problema della carenza degli insegnati di sostegno, ma le consigliere Coppola e Ferrari vanno all'attacco: “In 6 mesi solo risposte vaghe e inadeguate, mentre il progetto per la formazione dei docenti con Unitn sembra ancora in alto mare”

25 gennaio - 20:22

Trento abbraccia il presidente della Repubblica, oltre 20mila persone collegate per ascoltare l’intervento del capo dello stato: “Il carisma dell’unità si traduce in fraternità verso tutti, senza pregiudizi né barriere, fraternità come valore universale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato