Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell'auto e finisce in campagna, muore una 59enne

L'incidente è avvenuto in via Rotaliana poco prima del ponte sul Noce. Sul posto i vigili del fuoco di Mezzolombardo, i carabinieri e quattro ambulanze. La donna è parsa subito in gravissime condizioni, vani i tentativi dei soccorsi

Pubblicato il - 28 novembre 2017 - 21:36

MEZZOLOMBARDO. Grave incidente intorno alle 19 in via Rotaliana poco prima del ponte sul Noce. La donna, classe 1958, stava guidando in direzione Mezzocorona, quando per cause ancora da accertare ha perso il controllo della vettura ed è uscita di strada per finire la corsa tra le vigne dopo un salto di circa mezzo metro

 

Sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco volontari di Mezzolombardo, che hanno estratto la persona dall'auto con le pinze idrauliche, quattro ambulanze e i carabinieri di Mezzolombardo. 

 

La donna è parsa subito in gravissime condizioni e nonostante i tentativi dei soccorsi è deceduta. Tra le ipotesi della causa dell'incidente c'è quella del malore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato