Contenuto sponsorizzato

Treni, venerdì lo sciopero nazionale che porterà disagi anche in Trentino

Inizialmente di 24 ore, ma dopo l'intervento del ministero l'astensione dal lavoro sarà solo di 4 ore dalle 9 alle 13. Garantiti i trasporti ferroviari gestiti dalla PAT

Pubblicato il - 25 ottobre 2017 - 13:15

TRENTO. Lo sciopero dei treni previsto per venerdì potrebbe ripercuotersi anche sulla mobilità trentina. Lo comunica in una nota il Servizio trasporti pubblici della Pat: "I treni potranno subire cancellazioni o variazioni, per uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane".
 

Lo sciopero che inizialmente era previsto dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì è stato ridotto su iniziativa del ministero a sole quattro ore dalle 9 alle 13. "Un provvedimento necessario - ha spiegato il ministero Delrio -  allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito"

 

Per la la nostra provincia i disagi saranno solo sull'asse del Brennero e non per i servizi viari appartenenti alla mobilità locale. Lo sciopero è indetto soltanto dai dipendenti delle Ferrovie dello Stato e quindi i treni della Valsugana, fino alla tratta di competenza, e quelli della Trento-Malè non subiranno alcun disagio.

 

Queste le comunicazioni fornite da Trenitalia: "Le Frecce circoleranno regolarmente. Per gli altri treni nazionali si prevedono ripercussioni molto limitate. Si ricorda comunque che saranno assicurati tutti i convogli elencati nelle tabelle dei treni garantiti in caso di sciopero, consultabili sul sito".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato