Contenuto sponsorizzato

Giornata di sciopero per i ferrovieri: treni regionali garantiti solo in alcune fasce, ecco quali

Lo sciopero è stato indetto per 24 ore e riguarda anche il Trentino. In particolare i treni regionali potrebbero subire delle modifiche. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un numero verde

Pubblicato il - 23 ottobre 2020 - 09:59

TRENTO. Dalle 21 di ieri (giovedì 22 ottobre) alle 21 di oggi (venerdì 23 ottobre) i ferrovieri hanno indetto una giornata di sciopero nazionale che riguarda il personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

 

Trenitalia fa sapere che “non sono previste modifiche alla circolazione delle Frecce e degli altri treni a Lunga Percorrenza”, discorso diverso per i treni regionali. Per quest’ultimi infatti sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle ore 9 e dalle 18 alle 21.

 

Si prevede l'effettuazione di servizi per le relazioni a maggior traffico. Su alcune linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria. Ad ogni modo, l’agitazione sindacale potrebbe comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Nel frattempo è stato attivato un numero verde per i pendolari 800 892 021.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

23 novembre - 19:48

Sul posto stanno intervenendo diversi vigili del fuoco con un’autoscala e due mezzi di supporto. Stando alle prime informazioni le fiamme sarebbero partite dalla zona del tetto di uno stabile in via Torre d’Augusto a Trento dove ci sono anche alcuni appartamenti

23 novembre - 19:06

Dalla morte di Piergiorgio Cattani alle dimissioni di Ghezzi, Futura affida a una lettera (in forma integrale) l'analisi di un momento complicato per il movimento nato nel 2018: "Confermato o meno l’importante assessorato che ci era stato assegnato, l’unica cosa che ci sentiamo di garantire è presenza responsabile, curiosa e attiva"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato