Contenuto sponsorizzato

Erano in due sulla moto, sbagliano la curva e finiscono a terra

E' successo tra Predazzo e Bellamonte, quando all'altezza della piscina un centauro ha perso il controllo della moto in curva. Conducente e passeggera trasportati all'ospedale di Cavalese

Pubblicato il - 19 agosto 2018 - 19:03

PREDAZZO. Indicente motociclistico poco dopo le 17 lungo la strada statale 50.

 

E' successo tra Predazzo e Bellamonte, quando all'altezza della piscina un centauro ha perso il controllo della moto in curva.

 

A quel punto l'uomo e la donna a bordo della moto sono finiti rovinosamente a terra.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, i vigili del fuoco volontari di Predazzo e i carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha iniziato a prestare le prime cure del caso.

 

Fortunatamente solo tanta paura e qualche botta, i motociclisti sono stati trasportati all'ospedale di Cavalese per approfondimenti e accertamenti. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 04:01

Una ricerca dell'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale prova a valutare dati alla mano l'ipotesi dell'isolamento per fasce d'età. Secondo una proiezione, imponendo un lockdown ai soli over 80 la mortalità da Covid verrebbe dimezzata, mentre l'isolamento per gli over 60 diminuirebbe di 10 volte la letalità del virus. Le criticità però non mancano

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognissanti”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato