Contenuto sponsorizzato

Incidente in Valsugana, un camion perde la ruota che colpisce un'auto

E' successo sulla retta di Ospedaletto nel tardo pomeriggio. Nessun ferito. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Pubblicato il - 02 agosto 2018 - 20:01

OSPEDALETTO. Nessun ferito, ma lo spavento è stato grande e per l'incidente il traffico è rimasto bloccato per un bel po'. Un camion, nella retta all'altezza del ristorante Al Mulino, verso le 18.30 di questo pomeriggio, ha perso una ruota che ha investito in pieno un'auto che viaggiava in direzione opposta.

 

La mercedes nell'urto ha perso stabilità ed e finita fuori strada. L'autista del camion è rimasto illeso, come il conducente della berlina. Per l'impatto, tutti gli airbag della Mercedes sono scoppiati, a dimostrazione del forte urto.  Sul posto si sono comunque portati i carabinieri per effettuare i rilievi e i vigili del fuoco che hanno provveduto al ripristino della sede stradale e alla gestione del traffico.

 

Traffico che per la presenza di un mezzo pesante sulla carreggiata ha subito forti rallentamenti fino alla rimozione dei veicoli coinvolti nell'incidente. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

19 settembre - 16:11

Hoffer di Nursing up punta il dito contro Pat e Apss: “Dire che ora tutto va bene, equivale a nascondere la polvere sotto il tappeto, se non verremo ascoltati scenderemo in piazza”. Per il 2 novembre è stato proclamato lo sciopero generale nazionale del pubblico impiego

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato