Contenuto sponsorizzato

Inforca con la moto lo spartitraffico, uomo di 56 anni in prognosi riservata

L'incidente questa notte a Riva del Garda. E' intervenuto l'elicottero e il ferito è stato trasportato al Santa Chiara. E' ora ricoverato in rianimazione in gravi condizioni

Pubblicato il - 09 dicembre 2018 - 09:51

RIVA DEL GARDA. Gravissimo incidente poco dopo mezzanotte a Riva del Garda in viale Trento all'altezza del campo da calcio. Un uomo di 56 anni a bordo della sua moto ha inforcato l'isola pedonale per poi finire sbalzato di parecchi metri. 

 

Sul posto si sono portati immediatamente i soccorsi, con due ambulanze e l'elicottero sanitario decollato da Trento e atterrato con i visori notturni nel vicino campo da calcio. I medici rianimatori hanno stabilizzato il ferito per poi trasportarlo al Santa Chiara. L'uomo è ora ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata.

 

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco di Riva del Garda, è intervenuta la Polizia stradale per i rilievi che dovranno poi ricostruire la dinamica dell'incidente, avvenuto forse per la poca illuminazione di quel tratto di strada. 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 gennaio - 05:01

Andrea Mazzarese, segretario regionale Sinappe, lancia l'allarme: "Gli agenti di polizia penitenziaria costretti a lavorare con l'illuminazione di un faretto che ci è stato lasciato provvisoriamente dai vigili del fuoco e in cinque sezioni manca anche la videosorveglianza"

21 gennaio - 12:57

Katia Rossato negli scorsi giorni ha fatto un post contro il Comune che ha detto no all'introduzione della pistola elettrica a Trento. Il Taser però diventa Teaser (una pubblicità, un trailer) per la consigliera che non legge e il marito (l'attivista Demattè) compie lo stesso errore mentre ieri attaccava il Dolomiti per una presunta fake news collezionando l'ennesima figuraccia

21 gennaio - 10:37

Il 43enne perito elettrotecnico, si occupava della gestione di centrali e di una diga. Appassionato di sport, suonava il trombone. Il ricordo dei compagni: ''Sconvolti, rimarrai nella nostra musica''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato