Contenuto sponsorizzato

La CNN ''vola'' sulle nostre foreste devastate dal maltempo (IL VIDEO)

L'emittente televisiva statunitense ha realizzato questo collage di video e sta mostrando al mondo i danni causati dal maltempo sulle nostre montagne

Pubblicato il - 04 novembre 2018 - 17:38

BELLUNO. E' arrivata anche la Cnn.(CLICCATE SULL'IMMAGINE SOPRA E PARTIRA' IL VIDEO). La Val Visdende (con il video di Gerry De Zolt), l'Altopiano di Asiago (con il video di Sandro Bregolato), la Val D'Assa (con il video di Roberto Ciambetti) riprese dall'alto, con dei droni, e mostrate come non erano mai state viste prima. Desolazione, distruzione, dei veri e propri cimiteri di alberi spezzati, abbattuti, sdraiati al suolo.

 

Quel che è successo in Trentino, in Val di Fiemme, in Val di Fassa, sull'Altopiano di Piné e su quelli di Lavarone, Luserna e Folgaria è successo anche nel bellunese, nel vicino Veneto, per una catastrofe naturale senza pari, per le nostre montagne, a memoria d'uomo. 

 

L'emittente televisiva statunitense all-news ha dedicato questo collage di video girati in Veneto che stanno facendo il giro del mondo e due articoli, uno dei quali che parla anche del dramma della Val di Fassa (''The severe weather also wrought havoc on the environment, with dozens of hectares of forestry -- including the famous 'Violin Forest' -- decimated after winds reached up to 190 kilometers per hour (118 mph)'').

 

Molti entrando in quei boschi hanno parlato di uno scenario apocalittico come se ci fosse stato un vero e proprio bombardamento. Delle immagini terribili che, si spera, possano aiutare a comprendere quanto il clima stia cambiando per colpa nostra e quanto dobbiamo cominciare a interrogarci su certe questioni che ci riguardano tutti, nessuno escluso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato