Contenuto sponsorizzato

Oltre 2 mila euro in tasca e in casa 40 grammi di eroina e 1 di hashish. Arrestato in via Brennero mentre era in taxi

L'operazione dei Finanzieri del Gruppo di Trento, nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti

Pubblicato il - 05 febbraio 2018 - 18:26

TRENTO. In tasca aveva oltre 2 mila euro in contanti e in casa gli sono stati trovati 40 grammi di eroina e 1 grammo di hashish.

 

I Finanzieri del Gruppo di Trento, nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, hanno fermato un uomo extracomunitario in via Brennero.

 

Il soggetto si trovava a bordo di un taxi che le Fiamme Gialle avevano riconosciuto e pedinato da qualche ora. Il soggetto era già noto ai militari perché circa due anni fa lo avevano fermato con mezzo etto di eroina ma all’epoca, essendo minorenne, se l’era cavata con una segnalazione a piede libero.

 

Dopo un controllo più approfondito addosso al ragazzo sono stati trovati 2.130 euro in contanti ed un mazzo di chiavi della sua abitazione di Lavis. Non avendo giustificato l’origine di tutti quel denaro le Fiamme Gialle, con l’aiuto dei cani antidroga Apiol e Gabriel hanno perquisito d’iniziativa il domicilio del soggetto fermato, per il fondato motivo di ritenere che all’interno dell’appartamento fosse occultata della sostanza stupefacente.

 

Il fiuto degli investigatori, oltre a quello dei due cani antidroga, ha fatto centro: all’interno dell’abitazione, sono stati rinvenuti 40 grammi di eroina, 1 grammo di hashish e un bilancino di precisione, oltre a materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente.

 

Tutto è stato sequestrato d’iniziativa e il soggetto è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio ed è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Spini di Gardolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 marzo - 19:29

Nel momentaneo calo dei contagiati rilevati, il presidente ha confermato che in termini percentuali il Trentino è tra i territori dove ci sono più casi d'Italia. E sull'opportunità di aumentare a 130 mila euro lo stipendio del dirigente generale e soprattutto di farlo proprio ora (il 13 marzo) mentre i trentini (e gli italiani) sono più in difficoltà seppur molti non sanno se avranno ancora un lavoro e uno stipendio stanno facendo straordinarie donazioni al sistema sanitario per aiutare medici e infermieri, ha confermato che era opportuno farlo

29 marzo - 20:10

La sorpresa a Spiazzo. Capelli, vice sindaco e pompiere: "Avete tutta la nostra vicinanza, quella della comunità e della valle intera in questi difficili giorni. A grandi passi siete entrati nei nostri cuori, siamo a conoscenza dei vostri sacrifici e quelli dei vostri familiari. Non vediamo l'ora di riabbracciarvi dopo questi enormi sforzi"

29 marzo - 19:19

Le vittime sono 4 donne e 5 uomini. Sono in totale 19 i decessi registrati a Ledro dall'inizio dell'epidemia, 10 quelli a Dro. A Trento 334 positivi, a Pinzolo tasso di contagio a 1,4%. Prime positività a Fornace, Pomarolo e Spormaggiore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato