Contenuto sponsorizzato

Rimane schiacciato dalla sua auto con le batterie scariche, cercava di riavviarla a spinta

E' successo a Comano Terme poco prima di mezzogiorno. L'uomo è rimasto bloccato con la gamba sotto le ruote. Vigili del fuoco e elisoccorso sul posto

Pubblicato il - 19 August 2018 - 13:46

COMANO TERME. La macchina si trovava sui prati vicino alla casetta di montagna in località Poia di Comano. La batteria era scarica e poco prima di mezzogiorno il proprietario ha cercato di riavviarla spingendola un po' l'automobile per poi salire di corsa alla guida e ingranare la marcia.

 

Ma la manovra è andata storta. Scivolando, è finito arrotato, con la gamba schiacciata dagli pneumatici dell'utilitaria. La Centrale unica di Emergenza ha inviato sul posto i Vigili del Fuoco, raggiunti dall'elicottero del 118 partito dall'aeroporto di Mattarello. 

 

I sanitari sono atterrati poco distanti, vicino alla cooperativa del paese, e trasportati sul posto dai pompieri. Soccorso immediatamente e stabilizzato, il ferito è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara dove i medici provvederanno a valutare l'entità dello schiacciamento per poi somministrare le cure necessarie. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

16 January - 09:45

Il presidente Arno Kompatscher e l'assessore alla Salute Thomas Widmann hanno espresso nella conferenza stampa di venerdì sera la loro sorpresa per la classificazione in zona rossa della provincia di Bolzano. Secondo i dati a disposizione dell'Azienda sanitaria non ci sarebbero le condizioni per questo tipo di colorazione. Per questo, mentre si cerca il dialogo con Roma, l'Alto Adige proseguirà con le attuali misure da zona gialla. Ecco l'ordinanza

16 January - 09:15

Gli agenti si sono mimetizzati tra i clienti del supermercato che si trova in via Torre Vanga e sono poi riusciti, nel momento della consegna delle dosi e dei soldi a fermare il pusher 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato