Contenuto sponsorizzato

Si stacca un masso grande come un furgone, situazione di pericolo sulla Vedretta degli Sfulmini

E' successo domenica scorsa. Fortunatamente in quel momento non si trovava nessuno lungo il sentiero della via ferrata delle Bocchette Centrali. La Sat monitora il fronte frana

Pubblicato il - 17 agosto 2018 - 17:47

TRENTO. Situazione di pericolo sulla Vedretta degli Sfulmini, alla base della parete ovest della Cima degli Armi, quando un masso della dimensione di un furgone si è staccato dalla parete per finire in frantumi. E' successo nella mattinata di domenica scorsa.

 

Fortunatamente in quel momento non si trovava nessuno lungo il sentiero della via ferrata delle Bocchette Centrali

 

La Sat comunica che è in corso un costante monitoraggio, in quanto il fenomeno è in continua evoluzione e legato al progressivo scioglimento del ghiacciaio: per questo la società raccomanda di prestare massima prudenza e attenzione.

 

Quel tratto in particolare deve essere percorso con attrezzatura alpinistica da ghiaccio, cioè piccozza e ramponi, seguendo un percorso più a sud-ovest verso Torre di Brenta, lontano dal fronte della frana.

 

La Sat si è inoltre preoccupata di allertare tutte le sezioni, oltre che i rifugi dell'area, mentre è prevista una segnaletica sui sentieri in zona frana.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 9 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
09 agosto - 22:30
Il ragazzo si trovava su un pedalò quando si è tuffato nel lago senza più riemergere. Le ricerche proseguiranno fino a mezzanotte, poi [...]
Cronaca
09 agosto - 17:27
Secondo i dati della Camera di Commercio di Trento quello dell'Agricoltura è il settore con il maggior numero di imprese giovanili under [...]
Montagna
09 agosto - 17:52
Il territorio del Parco delle Orobie Valtellinesi è storicamente caratterizzato dalla presenza di diversi laghi alpini e alcuni bacini [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato