Contenuto sponsorizzato

Sub muore nelle acque del Garda davanti alla Casa degli Spiriti

Punto di immersione famoso perché a 30 metri di profondità si trova un presepe sommerso l'uomo, un militare dell'Aeronautica non è più riemerse durante un'escursione con altre due persone. E' stato ripescato tra Toscolano e Gargnano

Pubblicato il - 02 December 2018 - 13:28

TOSCOLANO MADERNO. Era un militare dell'Aerobase del sesto stormo dell'Aeronautica. Questa mattina si è immerso nelle acque del Garda, all'altezza di Toscolano Maderno, tra Salò e Limone, assieme ad altre due persone quando all'improvviso non è più riemerso. L'uomo di stanza a Ghedi, nel bresciano, stava facendo delle immersioni assieme agli altri due colleghi, forse per cercare di raggiungere il Presepe di Bogliaco, quando è scomparso.

 

Le altre due persone hanno perso il contatto visivo con lui e, una volta tornate in superficie, si sono consultate e poi hanno deciso di dare l'allarme. Stava passando troppo tempo da quando loro due erano riemersi e la scomparsa dell'uomo e allora hanno allertato la macchina dei soccorsi. Sul posto sono arrivati i Volontari del Garda, la Guardia costiera, i Vigili del fuoco e i carabinieri. Immediatamente sono cominciate le ricerche, erano circa le 9 del mattino, nel tratto di lago che costeggia la Gardesana nel tratto di acqua compreso tra Toscolano Maderno e Gargnano.

 

 

 

 

Per la precisione il punto di ricerca è stato quello in prossimità della ''Casa degli Spiriti'' una villa isolata che dà proprio sul Lago famosa nell'ambiente dei sub perché a circa 30 metri di profondità, scendendo una scaletta che porta su una spiaggia e seguendo in acqua una parete rocciosa, si trova il Bianco Presepe di Bogliaco (nel video alcune immagini prese da Youtube). Si tratta di una discesa tecnica, non di facile esecuzione, guidata da una ''fettuccia'' che serve poi ai sub per ritrovare la strada per tornare in superficie. I sub dei soccorsi hanno scandagliato proprio le acque a ridosso di questa zona e alla fine hanno trovato il corpo senza vita dell'uomo. La procura ha aperto un'inchiesta per ricostruire cosa possa essere accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 January - 16:59

Una grossa valanga si è staccata sul versante del Dosso di Costalta che dà verso l'Altopiano di Pinè, travolgendo 4 scialpinisti. I due rimasti illesi hanno estratto un compagno, mentre l'altro chiamava i soccorsi. In 2 sono stati elitrasportati all'ospedale per accertamenti

23 January - 16:50

Sono stati tre gli scialpinisti che nel corso di questo pomeriggio sono stati portati in salvo dal soccorso alpino. L'allarme è arrivato alla Centrale unica di emergenza attorno alle 13

23 January - 13:44

L'allerta è scattata intorno alle 12.45 di oggi, sabato 23 gennaio, in zona del Dosso Costalta, parte sud-occidentale del Lagorai tra l’altopiano di Pinè e la val dei Mocheni. Sono in corso le operazioni e le attività di soccorso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato