Contenuto sponsorizzato

Svolgeva l'attività di gommista senza autorizzazione, multa e sequestro di tutti i macchinari ad un concessionario di Cles

La multa può arrivare fino ad un massimo di 15 mila euro. I controlli sono stati effettuati durante un servizio di controllo in materia di abusivismo commerciale da parte della Guardia di Finanza

Pubblicato il - 18 aprile 2018 - 20:46

CLES. Svolgeva l'attività di gommista senza avere l'autorizzazione prevista dalla legge nazionale 122/92 che disciplina il settore delle autoriparazione.

 

Ad essere pizzicato dalla Guardia di Finanza, durante un servizio di controllo in materia di abusivismo commerciale, è stato un concessionario di autoveicoli di Cles.

 

Le Fiamme Gialle hanno verbalizzato il titolare, sequestro amministrativamente tutti i macchinari utilizzati per lo svolgimento dell’attività ed ed è stata comminata una sanzione che va da un minimo di 5.164,57 euro ad un massimo di 15.493,71 euro (se pagata entro 60 giorni, ammonta a 5.125,00 euro).
 

 

La normativa Nazionale prevede che per l’esercizio delle attività di autoriparazione (elettrauto, meccanica, motoristica, carrozzeria e gommista), sia necessaria l’iscrizione all’apposito albo, previa verifica di specifici requisiti, certificati dal Ministero dello Sviluppo Economico, ciò al fine di garantire all’utente finale del servizio che i lavori eseguiti sui veicoli siano stati svolti da personale la cui preparazione e professionalità sia certificata ufficialmente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 02 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 18:24

Il totale sale così a 5.495 casi, mentre sono 470 le vittime legate a Covid-19 da inizio epidemia. Restano 2 i pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere, nessuno in terapia intensiva

04 luglio - 11:05

I dati sono stati presentati durante il progetto quadriennale “Life Blue Lakes”. E' aumentata la concentrazione media di microparticelle di plastica per chilometro quadrato nei laghi, Sul Garda si è passati dalle 9.900 particelle del 2017 alle 131.619 del 2019 per chilometro quadrato

04 luglio - 12:57

I controlli portati avanti dai carabinieri hanno permesso anche di bloccare una ragazza appena arrivata in treno e con due chili di infiorescenze di marijuana nello zaino

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato