Contenuto sponsorizzato

Tragedia a Fiavè, Silvio Malacarne è precipitato per diversi metri dalla scala, fatale la caduta

L'uomo è stato ritrovato dalla madre. Immediato l'allarme, ma il personale sanitario non ha potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo

Pubblicato il - 16 agosto 2018 - 17:05

FIAVE'. E' Silvio Malacarne l'uomo trovato senza vita nel fienile a Fiavè intorno alle 15.30.

 

Il 69enne di Cles è rimasto vittima di un infortunio, quando è precipitato da una scala nel solaio. 

 

L'uomo è precipitato per un'altezza di circa tre piani per finire violentemente a terra. 

 

Il copro è stato ritrovato dalla madre e immediatamente è scattato l'allarme. 

 

Sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, i vigili del fuoco di zona e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Una volta giunto sul luogo, il personale sanitario ha subito avviato le manovre di rianimazione, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 19:46

Ci sono 5.435 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 685 (326 letti da Apss e 359 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,44% di test positivi. Sono 3 i nuovi casi e nessun morto legato a Covid-19 nelle ultime 24 ore

01 giugno - 18:47

Preoccupano i mesi di settembre e ottobre con l'arrivo dell'influenza ma soprattutto gli affollamenti nei luoghi al chiuso. Ferro: "E' terreno fertile per il coronavirus, riconoscerlo dall'influenza è difficile per questo abbiamo impostato una vaccinazione di massa"

01 giugno - 18:40

Il presidente della Pat ha parlato a lungo anche della questione nidi e materne tradendo un pensiero evidentemente comune nella Giunta di vedere queste strutture come dei meri parcheggi di bambini. Tutto è ricollegato al tema economico: ''Così i genitori possono tornare a lavorare''. Si torna a circolare liberamente in regione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato