Contenuto sponsorizzato

Accusa un malore e cade dalle scale, muore un 66enne. Tragedia in Valsugana

L'allerta è scattata poco dopo le 14 a Pergine, un uomo si è sentito male. Sul posto ambulanza e elicottero, vigili del fuoco e carabinieri. Vani i tentativi portati avanti dal personale sanitario, il 66enne purtroppo non ce l'ha fatta

Pubblicato il - 26 marzo 2020 - 19:30

PERGINE. Tragedia in Valsugana, un 66enne ha perso la vita a causa di un malore e la seguente caduta dalle scale nella sua abitazione.

 

L'allerta è scattata poco dopo le 14 a Pergine, un uomo si è sentito male. Secondo le prime informazioni, la causa sarebbe un infarto.

 

A quel punto il 66enne è ruzzolato lungo la rampa di scale nella sua abitazione situata all'incrocio tra via Dolomiti e via dei Caduti nel centro abitato.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Pergine e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero che è atterrato in Valsugana nel giro di pochi minuti.

 

L'equipe medica ha cercato di rianimare il 66enne, ma le manovre si sono rivelate purtroppo vane. L'uomo, purtroppo, non ce l'ha fatta. In questo caso si tende a escludere qualche criticità legata al coronavirus e si tratterebbe di una morte naturale. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

21 ottobre - 09:02

Il piccolo sarebbe stato contagiato dalla cuginetta in una festa in famiglia. Dopo due giorni di ricovero è tornato a casa, il direttore dell'Azienda sanitaria: ''E' andato tutto bene''

20 ottobre - 16:57

Gli obiettivi sono contenuti nello schema di accordo con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che ha ricevuto oggi (20 ottobre) il via libera proprio da parte della Giunta provinciale. Ecco quali sono gli interventi che saranno finanziati dai fondi statali. A questi si deve aggiungere, a livello ferroviario, la variante della Val di Riga (150 milioni di euro) a carico di Rfi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato