Contenuto sponsorizzato

Una biker perde il controllo della bici in discesa e scivola per diversi metri lungo il sentiero

E' successo in Alta Val Duron, la biker stava scendendo lungo la strada forestale, ma all'altezza del rifugio Micheluzzi, ha perso il controllo della due ruote. Soccorso alpino in azione. La donna trasportata in elicottero al Santa Chiara

Pubblicato il - 20 August 2018 - 13:20

CAMPITELLO DI FASSA. Grave incidente in bicicletta poco dopo mezzogiorno, quando una donna è finita rovinosamente a terra.

 

E' successo in Alta Val Duron, la biker stava scendendo lungo la strada forestale, ma all'altezza del rifugio Micheluzzi, ha perso il controllo della due ruote.

 

Sbilanciata, la donna non è riuscita a riprendere il controllo della bici e quindi è finita violentemente a terra per scivolare diversi metri lungo il sentiero.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati gli uomini del Soccorso alpino dell'area operativa Trentino settentrionale, i quali hanno anche attivato l'elicottero.

 

Gli uomini del soccorso hanno raggiunto la biker, la quale prima è stata stabilizzata e quindi è stata caricata a bordo del velivolo per il trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

La biker non sembra in pericolo di vita, anche se nella caduta avrebbe riportato un forte trauma cranico, oltre a diverse ferite e escoriazioni.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 February - 20:31

Sono 205 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 41 in alta intensità. Oggi comunicati 3 decessi. Sono 83 i territori che presentano almeno un nuovo caso di positività

24 February - 21:20
Un appello anche alla Provincia da Anna Conigliaro Michelini. "La legge prevede la sospensione condizionale della pena sia subordinata alla partecipazione di percorsi specifici". Un'azione che, però, ha subito una battuta d'arresto. "Nell’ultimo anno la richiesta è aumentata esponenzialmente, ma paradossalmente la Provincia ha ritenuto di sospenderlo. Sento l’obbligo di dire al presidente Fugatti e all’assessora Segnana che, nelle circostanze che viviamo, ogni ritardo è colpevole e mette a rischio la vita di altre donne"
24 February - 20:01

E' situata all’ospedale riabilitativo “Villa Rosa” di Pergine Valsugana e dispone di 14 posti letto, 1 palestra, 2 piscine, 1 laboratorio di analisi del movimento, 1 centro di valutazione domotica e addestramento ausili e 1 sezione dedicata alla riabilitazione robotica. Ecco in cosa consiste il centro e di cosa si occuperà

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato