Contenuto sponsorizzato

Al mare in tre ore: arriva il Frecciargento diretto per Ancona

La novità in partenza da giugno. Il servizio garantito dall'Etr 485 nei weekend. Partenza alle 7.45 da Bolzano, l'arrivo poco prima delle 13. Tra le fermate intermedie Bologna, Rimini, Riccione, Pesaro.

Pubblicato il - 13 maggio 2019 - 19:05

TRENTO. Arriva un nuovo Frecciargento di collegamento tra Bolzano e Ancona e si avvicina anche la decisione sul collegamento diretto per Milano.

 

Partiamo dalle certezze: l'annuncio ufficiale di Trenitalia riguarda il nuovo treno Frecciargento che collegherà il capoluogo altoatesino con Ancona dal prossimo cambio orario a giugno. Ad essere usato sarà il convoglio con cui vengono garantiti in estate gli spostamenti veloci verso le località di mare, l'Etr 485.

 

Il treno sarà limitato al sabato e alla domenica. L'orario: la partenza da Bolzano è prevista alle 7.45 e l'arrivo ad Ancona alle 12.45. Il Frecciargento fermerà a Trento (8.24), Rovereto (8.39), Verona Porta Nuova (9.41), Bologna Centrale (10.42), Rimini (11.40), Riccione (11.49), Cattolica-San Giovanni-Gabicce (11.56), Pesaro (12.08) e Senigallia (12.24). Il viaggio in direzione opposta partirà invece da Ancona alle 16 per arrivare alle 20.40 nella città capoluogo dell'Alto Adige.

 

Fino a qui le certezze. Ora le prospettive: secondo i ben informati sarebbe questa la settimana decisiva per la definizione della realizzazione (o meno) di un treno di diretto collegamento tra Bolzano e Milano. Un servizio richiesto da coloro che, soprattutto per lavoro, spesso fanno la spola con il capoluogo lombardo e, con una petizione, da Alto Adige Innovazione. Una richiesta, supportata da una raccolta di firme, che sarebbe al vaglio di Trenitalia proprio in questi giorni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 dicembre - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

03 dicembre - 09:21

Nei prossimi giorni il Trentino sarà interessato da un’intensa perturbazione che porterà notevoli nevicate anche a bassa quota: oltre i 1200 metri si attendono fino a 60 centimetri di neve che potrebbero superare il metro oltre i 1500 metri di quota

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato