Contenuto sponsorizzato

Al via i treni diretti per Vienna e Milano. Il Railjet ÖBB impiegherà meno di 7 ore, il Frecciarossa 3 ore

Da domenica 15 dicembre entreranno in servizio i due collegamenti diretti che avvicineranno il capoluogo altoatesino all'Europa. Ecco quali saranno le fermate

Pubblicato il - 13 dicembre 2019 - 13:30

BOLZANO. Meno di 7 ore per raggiungere Vienna, 3 ore esatte per arrivare a Milano. Da domenica Bolzano è più vicina al resto d'Europa grazie al treno. Due nuovi collegamenti, infatti, connetteranno il capoluogo altoatesino in via diretta con la capitale austriaca, da un lato, e con il capoluogo lombardo, dall'altra. 

 

Il collegamento quotidiano per Vienna partirà alle 7.45 da Bolzano (e arriverà alle 14.30) mentre da Vienna il diretto per Bolzano partirà alle 15.30 (e arriverà alle 22.20). Il treno, il Railjet ÖBB, che dispone di 408 posti a sedere, vagone ristorante, zona relax e zona famiglie, collegamento wi-fi e sistema informativo per passeggeri fermerà a Bressanone, Fortezza, Brennero, Innsbruck, Salisburgo, Linz e St. Pölten. Il tempo di percorrenza complessivo è di 6 ore e 45 minuti per un treno che raggiunge una velocità massima di 230 km/h.

 

Da domenica, poi, partirà ufficialmente anche il Bolzano - Milano con scalo a Trento e Verona. Il nuovo collegamento sarà garantito dal Frecciarossa di Trenitalia e avrà orario di andata (Bolzano-Milano) con partenza alle 8.45 e arrivo alle 11.45 (ferma anche a Trento, Rovereto, Verona, Peschiera del Garda, Brescia) mentre ritorno (Milano-Bolzano) con partenza alle 15.45 e arrivo alle 18.48 (ferma anche a Brescia, Desenzano, Verona, Rovereto, Trento)

 

''Grazie a Rfi, Trenitalia e Obb. In futuro ci servono più collegamenti sul Brennero quindi l'auspicio è aumentare queste possibilità", ha commentato l'assessore provinciale alla mobilità della provincia di Bolzano Daniel Alfreider.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 gennaio - 05:01

Una riforma che viene presentata e spiegata tra le elezioni amministrative. Magari un sindaco può anche essere d'accordo e un successore potrebbe trovarsi a incassare un iter iniziato da altri. Poi c'è la partita operatori. Tra scorporazioni e nuovi assetti si ipotizza uno spezzatino per arrivare a 10 Aziende per il turismo. Il punto di partenza sono 15 Apt e 5 Consorzi Pro loco. Il rischio è di non soddisfare nessuno e vedere nascere Pro loco ovunque

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 19:30

Mentre anche a livello parlamentare la discussione è aperta e il primo grande banco di prova potrebbero essere le elezioni regionali in Puglia, i tre movimenti cominciano a ragionare su un blocco in sostegno a Franco Ianeselli. Intanto Dario Maestranzi è pronto a lasciare il Patt per seguire questo progetto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato