Contenuto sponsorizzato

Alcuni ragazzi fanno esplodere dei petardi, prendono fuoco una palma e la campana del residuo

E' successo poco dopo mezzanotte in via Sebastiani a Dro. A lanciare l'allarme alcuni residenti che hanno prima sentito il botto e quindi hanno notato un po' di fumo. Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Dro, oltre ai carabinieri. Il tempestivo intervento dei pompieri ha permesso di risolvere l'incendio nel giro di pochi minuti

Pubblicato il - 01 novembre 2019 - 15:55

DRO. Un petardo fatto esplodere nella notte di Halloween e vigili del fuoco costretti a entrare in azione per spegnere un principio di incendio che aveva interessato una palma.

 

E' successo poco dopo mezzanotte in via Sebastiani a Dro. A lanciare l'allarme alcuni residenti che hanno prima sentito il botto e quindi hanno notato un po' di fumo.

 

Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Dro, oltre ai carabinieri. Il tempestivo intervento dei pompieri ha permesso di risolvere l'incendio nel giro di pochi minuti.

Terminata l'operazione di spegnimento, i residenti della via hanno segnalato che gli stessi ragazzi avevano fatto esplodere un petardo anche nella vicina campana per il residuo all'isola ecologica.

 

I vigili del fuoco hanno così aperto la campagna e spento anche quel principio di incendio. Il veloce intervento dei pompieri ha permesso di limitare i danni al minimo e evitare conseguenze ben peggiori, come gli episodi che si sono registrati in quel di Arco (Qui articolo) e Villa Lagarina (Qui articolo), dove il fuoco è divampato e sono state necessarie diverse ore di intervento per risolvere l'emergenza.

 

Interventi rapidi che comunque hanno impegnato una squadra di sette persone dei vigili del fuoco di Dro quasi fino alle 2 nella notte tra giovedì 31 ottobre e venerdì 1 novembre.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 10:34

Dopo l'apertura delle urne alle 9 di martedì 22 settembre, dallo spoglio emergono i primi sindaci. Mentre si attendono i Comuni più grandi, a Vipiteno Peter Volgger vince per 3 voti con il 50,1%. L'Svp domina sul territorio. A Ortisei vince Tobia Moroder

22 settembre - 12:02

Dopo vent’anni Drena cambia, eletta una donna: Giovanna Chiarani che ha conquistato il 56,69%. Simone Bombardelli si è fermato al 43,31%

22 settembre - 11:18

Prosegue lo scrutinio dei voti, con molti piccoli Comuni che possono già omaggiare il nuovo primo cittadino. Nelle 5 realtà maggiori si attendono risultati più certi, mentre a Bolzano, come previsto dagli exit poll, il candidato del centrodestra Roberto Zanin pare in testa di poco più di 1 punto percentuale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato