Contenuto sponsorizzato

Allo Zuffo apre il ciclo-parcheggio per i pendolari. Massima sicurezza per le bici con recinzione alta tre metri e videosorveglianza

Si tratta di un parcheggio di interscambio auto-bicicletta, in modo da favorire la mobilità sostenibile e ridurre il traffico utilizzando la pista ciclopedonale di collegamento con il centro città

Pubblicato il - 15 May 2019 - 16:14

TRENTO.Un nuovo ciclo-parcheggio con oltre 200 posti per bici private e non solo. Da oggi chi lascia l'auto al parcheggio Zuffo può usufruire di una struttura sicura e moderna in cui lasciare la propria bicicletta. Un parcheggio di interscambio auto-bicicletta, in modo da favorire la mobilità sostenibile e ridurre il traffico utilizzando la pista ciclopedonale di collegamento con il centro città (attraverso via Druso, via Fratelli Fontana e via Vannetti).

 

La nuova struttura si trova all’estremità sud del piazzale ex Zuffo, in prossimità del Doss Trento, ed è di proprietà del Comune. Sono stati ricavati 244 stalli per biciclette: 12 postazioni “e–motion” per bici elettriche, 16 postazioni per bici “in–centro” e 216 postazioni per le biciclette private. Gli stalli sono serviti da corsie di 2 metri e mezzo di larghezza; una quota dei parcheggi (equivalente a circa 60 stalli) è coperta da una tettoia, ma in futuro sarà possibile aumentare la superficie fino a coprire circa 200 stalli.

 

Particolare importanza è stata data alla sicurezza con una recinzione alta tre metri con tanto di impianto per la videosorveglianza, pensato per scoraggiare furti e vandalismi.

 

Al ciclo-parcheggio si può accedere utilizzando la tessera del trasporto pubblico (quella personale, non la tessera a scalare), come già avviene per i cicloparcheggi “Port'Aquila” di via Saluga e “Trento stazione” di via Dogana. Nel caso in cui il ciclista non fosse in possesso dell'abbonamento, può richiedere il rilascio del badge a Trentino Mobilità, che garantisce il controllo e la gestione degli accessi. E’ previsto inoltre un ingresso carrabile per i mezzi di servizio.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 07:01

L'assessora Stefania Segnana ha rassicurato che appena possibile, e compatibilmente con l'emergenza Covid-19, il servizio verrà riattivato. Ioppi: "Non si può aspettare nella migliore delle ipotesi l'ultimo momento per intervenire. In questo modo si sovraccaricano ulteriormente gli operatori". Fugatti risponde al Patt: "Trovare novelli difensori degli ospedali di valle, quando sappiamo benissimo quanto è stato fatto in 15 anni, ci fa un po' sorridere"

02 December - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 December - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato