Contenuto sponsorizzato

Caos treni, disagi anche per diversi trentini. Incendio ad una cabina elettrica, si segue la pista anarchica

Mattinata di caos su tutta la rete ferroviaria italiana. Sono stati incendiati i cavi di una cabina elettrica dell'alta velocità nei pressi di Firenze. Oggi nel capoluogo toscano si dovrebbe concludersi il processo contro 28 giovani anarchici rinviati a giudizio per vari episodi

Pubblicato il - 22 July 2019 - 13:31

TRENTO. Attese interminabili e cancellazioni di treni hanno colpito anche diversi utenti trentini questa mattina diretti a Roma. Sono state ore di vero e proprio caos quelle passate oggi per le ferrovie italiane dopo l'incendio doloso ai cavi di una cabina elettrica dell'alta velocità nei pressi di Firenze, tra Rovezzano e Campo di Marte.

 

In tutto sono stati cancellati 42 convogli di Fs ed Italo e gli utenti sono stati costretti a sopportare ritardi che si sono poi riversati su tutta la rete ferroviaria di oltre due ore.

 

L'allarme è scattato attorno alle cinque di questa mattina. Sul posto si sono portati immediatamente gli uomini della Polfer e della Digos. Non è la prima volta che accadono attentati incendiari che mandano in tilt il servizio ferroviario.

 

La pista seguita dalle forze dell'ordine è quella degli anarchici visto che proprio oggi a Firenze dovrebbe concludersi il processo contro 28 giovani anarchici rinviati a giudizio per vari episodi. Tra questi anche la bomba piazzata la notte di Capodanno 2017 alla libreria Il Bargello di Firenze.

 

Il gruppo Trenitalia ha informato che sta gradualmente riprendendo a pieno ritmo il traffico ferroviario Alta Velocità e Regionale, sospeso dalle 5.40 alle 7.10 di oggi. "I treni in viaggio subiscono ritardi, cancellazioni o deviazioni. Tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza interessati possono richiedere rimborso integrale del titolo di viaggio o, in alternativa, effettuare un cambio indipendentemente dalla tariffa acquistata".

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
30 gennaio - 09:00
Il racconto a Il Dolomiti di Angela Kotyk: "E' il mio unico figlio, l'ho cresciuto da sola con mia mamma perché è orfano di padre: sono [...]
Ambiente
29 gennaio - 19:38
La denuncia della Lac: “Stavolta la Giunta regionale è riuscita nell’impresa di azzerare una sentenza del Tar che aveva chiuso anticipatamente [...]
Cronaca
29 gennaio - 22:42
L'iconico veicolo del colosso tedesco ripensato in chiave contemporanea: negli spazi del Progetto Manifattura a Rovereto il Gruppo Eurocar con la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato