Contenuto sponsorizzato

E' Stefan Keul, meccanico del team Katusha, la vittima del terribile incidente nello scontro auto-bici

Il meccanico stava scendendo in sella alla sua bici con i compagni di squadra verso Ora quando si è scontrato violentemente con un'auto in svolta verso Aldino. Vani i tentativi di soccorso e compagni sotto shock

Pubblicato il - 08 aprile 2019 - 12:20

ALDINO. E' Stefan Keul la vittima del terribile incidente di ieri, domenica 7 aprile,  avvenuto all'altezza di Aldino. Un meccanico del team Katusha è morto durante un ritiro in Alto Adige.

 

Il meccanico stava scendendo in sella alla sua bici con i compagni di squadra verso Ora quando si è scontrato violentemente con un'auto in svolta verso Aldino.

 

Un impatto fortissimo, la bicicletta si è spezzata e Keul è volato sull'asfalto sbattendo violentemente a terra. Da subito è stata chiarissima la gravità dell'incidente e i suoi compagni hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

 

Sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e elicottero, vigili del fuoco e carabinieri. Il personale medico ha avviato le manovre e hanno provato a rianimare il 44enne per diversi minuti.

 

Diversi i tentativi, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. Vani i soccorsi, mentre i compagni sono sotto shock.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 December - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

03 December - 09:21

Nei prossimi giorni il Trentino sarà interessato da un’intensa perturbazione che porterà notevoli nevicate anche a bassa quota: oltre i 1200 metri si attendono fino a 60 centimetri di neve che potrebbero superare il metro oltre i 1500 metri di quota

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato