Contenuto sponsorizzato

Facebook, Instagram e WhatsApp non funzionano. Problemi anche alle compagnie telefoniche

I clienti di Tim, Vodafone, Tre, Wind e Fastweb stanno registrando problemi a navigare in internet e anche a ricevere chiamate. Non si conoscono al momento le cause del blackout dei social 

Pubblicato il - 14 aprile 2019 - 14:37

TRENTO. A partire dalle 12.40 di oggi Facebook, WhatsApp e Instagram non funzionano e al momento non si hanno informazioni certe sui motivi che hanno portato al completo blackout in Europa ma anche in altre zone del Mondo.

 

Si tratta di un malfunzionamento molto simile a quello che era avvenuto lo scorso 13 marzo, quando tutte le applicazioni legate al gruppo “gruppo Facebook” sono andate down per diverse ore.

 

Consultando il sito downdetector.it, dove è possibile vedere la situazione attuale delle segnalazioni, si scopre che ad avere problemi questo pomeriggio sono anche diverse compagnie telefoniche come Tim, Vodafone, Tre, Wind e Fastweb.

 

Molti utenti, infatti, stanno segnalando problemi con internet sia sulla navigazione da cellulare che con la navigazione con fibra da casa. In alcuni casi, invece, gli utenti lamentano l'impossibilità di effettuare chiamate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

25 aprile - 16:38

Non va più bene nemmeno che le oche facciano i loro bisogni nel loro habitat naturale, su dei prati in riva al lago: Oss Emer ha già emesso un'ordinanza per farle rimuovere e portare in una fattoria vicina. Wwf, Lipu, Pan - Eppaa e Legambiente: ''Pronte a ricorrere in sede giuridica. Quelle oche selvatiche sono nate in natura e si recano su quei prati essenzialmente in inverno quindi non creano problemi al turismo'' 

25 aprile - 16:14

Un'auto nell'affrontare una curva prima dell'abitato di Nogarè ha stretto troppo la traiettoria per uscire di strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato